Skin ADV

Covid-19: impennata di casi a Cles e Pellizzano

sab 11 apr 2020 18:04 • By: Alberto Mosca

I due comuni sono ora rispettivamente a 54 e 36 casi. Sono 9 i decessi e 145 i casi in più, di cui 79 nelle Rsa. Ma i tamponi sono stati 1703. Calano i malati in terapia intensiva, a oggi 62.

Mascherine in distribuzione nelle case dei trentini

“Oggi i numeri sono negativi – ha esordito il presidente Maurizio Fugatti nel giornaliero punto della situazione – con 145 contagi in più: però occorre tenere conto dell’alto numero di tamponi, ben 1703, quindi proporzionalmente il contagio si è stabilizzato. Per quanto riguarda le aperture post-pasquali su autorizzazione dei lavori all’aperto – ha commentato Fugatti -   il governo non ha tenuto conto delle nostre proposte. Nel rispetto delle regole, emaneremo nei prossimi giorni un’ordinanza”.

Nel corso della conferenza stampa, il presidente dei Nu.Vol.A., Giorgio Seppi, originario di Seio (Sarnonico), ha illustrato l’attività di questi giorni nel confezionamento e nella distribuzione delle mascherine nelle case trentine.

Presso l’ospedale di Cles – ha annunciato l’assessore Stefania Segnana – mentre rimane aperta l’area Covid-19 da 32 posti, è stata chiusa la seconda l’area da 12 posti, e qui ripresa l’attività chirurgica oncologica.

I contagi sono 145 in più rispetto a ieri: abbiamo ora un totale di 3669 malati (ieri si era registrato un +93). Il conto di oggi segna 9 deceduti. Sono ora 284 le vittime di Covid-19 in Trentino.

Dei 3669 contagiati, 145 in più rispetto a ieri, 142 sono con tampone, 3 senza, 79 nelle Rsa.

Living Immobiliare

1703 i tamponi fatti e 1456 negativi. Diminuiscono a 62 (-8) i malati ricoverati in reparti di terapia intensiva: i posti disponibili in Trentino sono oltre 100, triplicati rispetto a prima dell’epidemia.

I guariti sono 569 (+22). Sono 335 i ricoverati in ospedale, 504 nelle Rsa, 164 nelle case di cura, 13 nelle strutture intermedie, 1671 a domicilio.

Per quanto riguarda la Val di Sole, abbiamo ad oggi 152 contagiati, 11 in più rispetto a ieri. Un caso più a Vermiglio, Croviana e a Ossana, ben 8 a Pellizzano.

In Val di Non abbiamo 165 contagiati, 14 in più rispetto a ieri: ben 10 a Cles e 1Predaia, Borgo d’Anaunia, Sanzeno e Ton.

I numeri delle valli: il primo numero indica il totale dei positivi, il secondo i guariti, il terzo i deceduti al 11/04/2020. La verifica è fatta sui dati ufficiali forniti da Apss, che per la difficoltà dei conteggi sono soggetti a cambiamenti, anche per i differenti parametri di conto via via adottati e l’assegnazione delle residenze.

I conteggi aggiornati a oggi portano quindi ad un totale di 152 casi in Val di Sole, di cui 23 guariti e 14 deceduti; e di un totale di 165 casi in Val di Non, di cui 27 guariti e 4 deceduti.

Giorgio Seppi, di Seio, presidente dei Nu.Vol.A.

 

 

Val di Sole 152/23/14

Vermiglio 53/13/2

Pellizzano 36/1/10

Peio 15/0/2

Malé 11/1/0

Commezzadura 10/1/0

Mezzana 7/4/0

Caldes 4/0/0

Terzolas 4/0/0

Croviana 4/0/0

Dimaro Folgarida 4/2/0

Ossana 3/1/0

Rabbi 1/0/0

 

Val di Non 165/27/4

Cles 54/8/2

Predaia 21/5/1

Borgo d’Anaunia 21/0/1

Novella 17/3/0

Ville d’Anaunia 9/5/0

Campodenno 7/2/0

Sanzeno 5/0/0

Ton 5/0/0

Cavareno 4/1/0

Cis 4/1/0

Livo 4/0/0

Romeno 3/0/0

Ruffré-Mendola 3/1/0

Sfruz 3/1/0

Contà 2/0/0

Denno 2/0/0

Bresimo 1/0/0

Sarnonico 1/0/0

Sporminore 1/0/0

Dambel 1/0/0

Nella giornata di Pasqua, la consueta conferenza stampa di aggiornamento non sarà effettuata.



Riproduzione riservata ©

indietro