Skin ADV

Approvata la nuova Convenzione e il nuovo Statuto del Gect Euregio

lun 23 ago 2021 10:08 • Dalla redazione

Sancito l'allargamento dell'assemblea, l'istituzione di giunte specializzate, un maggiore coinvolgimento di comuni e cittadini


La Giunta provinciale trentina ha approvato i nuovi schemi di Convenzione e di Statuto del GECT Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, lo strumento istituzionale che realizza finalità di coesione economica e sociale attraverso la rete di cooperazione interregionale dei tre territori.
Il provvedimento conclude, per parte trentina, l’iter di modifica dei due documenti, la cui prima sottoscrizione da parte dei tre presidenti delle Province autonome di Trento e di Bolzano e del Land Tirolo risale al 14 giugno 2011, data di nascita del Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale in un'area geografica contraddistinta da legami storici e comuni tradizioni.
Con la firma della Convenzione e dello statuto dell’Euregio si sono sempre più consolidati i rapporti di collaborazione fra i tre territori e si sono avviati numerosi progetti a beneficio delle popolazioni locali.
Recentemente i membri del GECT, in considerazione dei cambiamenti intervenuti in ambito politico, sociale ed economico e delle nuove sfide che caratterizzeranno gli anni futuri, hanno valutato in modo congiunto l’opportunità di un adeguamento degli atti costitutivi dello stesso organismo, dando avvio ad un processo di riforma.

Living Immobiliare


I nuovi testi di Convenzione e Statuto introducono rispetto all’assetto odierno una serie di innovazioni che saranno attuate nel corso della presidenza trentina del GECT, che prenderà avvio da ottobre 2021.

Queste le principali innovazioni:

  • Potenziamento dell’Assemblea, ora costituita da 15 membri (prima erano 12): ovvero dal presidente e un altro componente degli organi esecutivi di ciascuno dei tre membri del GECT Euregio e da tre membri (presidente e altri due componenti) degli organi legislativi dei tre membri del GECT; è aumentata pertanto da 2 a 3 la partecipazione all’Assemblea dei componenti degli organi legislativi dei tre membri del GECT;
  • Possibilità di istituire Giunte specializzate, composte dai membri degli organi esecutivi competenti per materia e di assegnare loro determinati incarichi; la presidenza di queste Giunte specializzate spetta al membro dell’organo esecutivo di cui fa parte il Presidente del GECT;
  • Coinvolgimento dei Comuni, attraverso l’istituzione del Consiglio dei Comuni, un organo consultivo in relazione a questioni e tematiche che riguardano la loro sfera di competenza o che hanno un’incidenza particolare su di essi, composto dai rappresentanti dei Comuni presenti nei territori dei membri dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino che abbiano un mandato elettorale;
  • Coinvolgimento dei cittadini, attraverso l’istituzione di Consigli ad hoc di cittadini su tematiche importanti per lo sviluppo del GECT, con la possibilità di presentare raccomandazioni, proposte operative e anche la previsione di un diritto di petizione.



Riproduzione riservata ©

indietro