Skin ADV

Altri 31 casi. Sono 5 deceduti, tutti nelle Rsa. Ma finalmente calano i casi.

mar 28 apr 2020 18:04 • By: Alberto Mosca

Nei giorni scorsi un terzo decesso a Borgo d’Anaunia. Da domani, possibili passeggiate e corse a piedi nel proprio comune, con distanze e mascherine. E autocertificazione.

Da domani sono possibili corse e passeggiate nel proprio comune, solo con mascherina e osservando le distanze.

Oggi il presidente Maurizio Fugatti ha annunciato che da domani è consentita la passeggiata e corsa solo nel proprio comune. I minori devono essere accompagnati. La distanza di un metro da altre persone va rispettata e inoltre deve essere indossata la mascherina in presenza di altre persone.

Inoltre, nei prossimi giorni il Consiglio provinciale sarà impegnato nella discussione di una legge provinciale che indirizzi le aperture, nei limiti delle norme nazionali.

I contagi sono 31 in più rispetto a ieri, di cui 6 in Rsa e 7 sono minorenni. Il totale è di 4657 malati (ieri si era registrato un +98). Il conto di oggi segna 5 deceduti, tutti in Rsa. Sono ora 412 le vittime di Covid-19 in Trentino.

Dei 31 casi in più rispetto a ieri, tutti sono con tampone. Sono stati 677 i tamponi effettuati. Sono 21 (-1) i malati ricoverati in reparti di terapia intensiva. 

Dei malati, 713 (-35) sono in Rsa, 41 nelle case di cura, 15 nelle strutture intermedie, 1224 (-84) a domicilio, 182 (-9) in ospedale.

Living Immobiliare

I guariti (con doppio tampone) sono 1741, clinicamente 307.

Per la prima volta i positivi nelle Rsa sono in calo.

In Val di Sole, 1 caso in più a Dimaro Folgarida e 1 a Vermiglio.

In Val di Non 1 caso in più a Campodenno e 1 a Cles.

Nella giornata di ieri è stato registrato un nuovo decesso a Borgo d’Anaunia.

I numeri delle valli: il primo numero indica il totale dei positivi, il secondo i guariti, il terzo i dimessi e il quarto i deceduti al 28/04/2020. Il numero dei guariti è compreso in quello dei dimessi. La verifica è fatta sui dati ufficiali forniti da Apss, che per la difficoltà dei conteggi sono soggetti a cambiamenti, anche per i differenti parametri di conto via via adottati e l’assegnazione delle residenze.

I conteggi aggiornati a oggi portano quindi ad un totale di 192 casi in Val di Sole, di cui 76 guariti e 18 deceduti; e di un totale di 219 casi in Val di Non, di cui 69 guariti e 7 deceduti. 

 

Val di Sole 192/76/18

Vermiglio 59/30/3

Pellizzano 56/10/12

Peio 17/6/3

Malé 12/8/0

Commezzadura 12/8/0

Mezzana 9/6/0

Ossana 6/1/0

Caldes 5/2/0

Dimaro Folgarida 5/1/0

Terzolas 4/1/0

Croviana 4/2/0

Rabbi 2/1/0

Cavizzana 1/0/0

 

Val di Non 219/69/7

Cles 75/18/3

Borgo d’Anaunia 34/2/3

Predaia 21/13/1

Novella 19/8/0

Ville d’Anaunia 12/8/0

Campodenno 11/3/0

Sanzeno 6/4/0

Ton 6/3/0

Cavareno 4/1/0

Cis 4/3/0

Livo 5/2/0

Romeno 5/0/0

Ruffré-Mendola 3/1/0

Sfruz 3/1/0

Contà 3/1/0

Denno 3/0/0

Bresimo 1/1/0

Sarnonico 1/0/0

Sporminore 1/0/0

Dambel 1/0/0

Amblar-Don 1/0/0



Riproduzione riservata ©

indietro