Skin ADV

Distintivo d’oro della Fisi al Monte Giner

mer 24 nov 2021 10:11 • Dalla redazione

Un bel riconoscimento per il gruppo sportivo solandro

VAL DI SOLE. Il consiglio federale della Fisi, presieduto da Flavio Roda, ha conferito al gruppo sportivo Monte Giner il distintivo d’oro al merito. Una grande soddisfazione per il direttivo dell’associazione della Val di Sole, i tecnici e gli atleti che si sono visti premiati gli sforzi portati avanti in questi anni, soprattutto nel settore di salto e combinata nordica. Sono molti i traguardi raggiunti come l’essere riusciti a esprimere due atleti ai Giochi Olimpici di Torino 2006, l’aver conseguito innumerevoli titoli tricolori sia assoluti che giovanili, l’aver portato atleti e tecnici nella squadra nazionale oltre che l'aver organizzato diverse gare di livello nazionale. Il riconoscimento si aggiunge al distintivo d’argento ricevuto dal gruppo nel 1997 e al distintivo d'oro ricevuto dal presidente Massimino Bezzi.

valli del noce


Il gruppo è ora pronto a guardare con nuovo entusiasmo a una nuova impegnativa stagione invernale. Già in questo fine settimana tre giovani atleti saranno impegnati nelle prime gare. Domenico Mariotti e Stefano Radovan, con il tecnico Andrea Bezzi, saranno in Russia, a Nizhny Tagil, per due gare di Coppa Intercontinentale di combinata nordica, mentre Giovanni Bresadola farà il suo esordio stagionale a Ruka in Finlandia nel salto speciale.

Anche i giovani, in attesa della prima neve, stanno scalpitando per la prima gara di Coppa Italia del 19 dicembre in Val Gardena e sono ben determinati a difendere il primato nel circuito di Coppa Italia. Il direttivo dell’associazione sportiva, quindi, è impegnato a portare avanti il progetto della sostituzione della pista di lancio del trampolino Val di Sole HS38 al Centro Salto di Pellizzano, finanziato al 75% dalla Provincia e il 25% dal Comune. Buone notizie anche per l’altro progetto di trampolino, l’HS 66, per il quale è stato dato incarico al progettista della redazione dell’esecutivo. “Un grazie a tutti i ragazzi e ai tecnici e ai volontari, alle amministrazioni e ai vari sponsor che sostengono con entusiasmo una disciplina che ha dato tanto alla Val di Sole e che tuttora dà i suoi frutti” commenta infine il presidente Bezzi.

 



Riproduzione riservata ©

indietro