Skin ADV

Un altro passo verso la variante del Tonale

mer 29 dic 2021 15:12 • By: Lorena Stablum

Il consiglio comunale di Vermiglio approva il progetto preliminare. Costo 9,1 milioni di euro

VERMIGLIO. Il consiglio comunale di Vermiglio dice sì alla variante del Passo del Tonale. Durante l’ultima seduta, i consiglieri comunali hanno approvato, con 13 voti favorevoli e l’astensione di Andrea Stefanolli, il progetto preliminare inerente i lavori di realizzazione viabilità alternativa alla SS 42 del Tonale della Mendola per l’abitato del Passo del Tonale, predisposto dall’ingegnere Cesare Kurdoglu Orhan dello studio di architettura ingegneria ambiente AIA Engineering srl con sede a Trento.

Living Immobiliare

 

Da tempo, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Michele Bertolini è al lavoro per realizzare, nel tratto trentino del passo un'opera che, togliendo il traffico dal centro abitato, potrebbe cambiare significativamente il volto della stazione in quota con un tangibile miglioramento della qualità della vita, oggi condizionata dai flussi veicolari: grazie alla nuova viabilità, infatti, si prevede una riduzione dei livelli sonori, delle emissioni di inquinanti atmosferici nonché dei rischi per la sicurezza degli utenti locali, soprattutto pedoni e ciclisti. La creazione della variante all’attuale attraversamento urbano della strada statale, oltre che liberare dal traffico di passaggio la zona urbana dell’abitato del passo, permetterà di dare vita a un vero “centro” della località che possa essere pedonalizzato e che possa offrire, a chi arriva, un‘esperienza diversa da quella legata esclusivamente allo sci e nel contempo aumentare l’offerta di itinerari e di percorsi pedonali e ciclabili sul territorio. Il progetto per la realizzazione dell’opera prevede un costo totale pari a 9,1 milioni di euro di cui 6.604.872,58 euro per lavori a base d’appalto.

 



Riproduzione riservata ©

indietro