Skin ADV

Nuovo record di tamponi, 2783

mer 13 mag 2020 18:05 • By: Alberto Mosca

Fugatti: “Siamo i primi in classifica”. Un solo caso in più, a Cles.

Nuovo record di tamponi effettuati in Trentino.

Nelle ultime 24 ore in Trentino sono stati effettuati 2783 tamponi, numero record. Dalle analisi emergono oggi 9 (3 in Rsa) nuovi casi secondo la classificazione del Ministero che tiene conto dei sintomi degli ultimi 5 giorni, cui si aggiungono altri 24 positivi rintracciati attraverso le indagini epidemiologiche, per un totale di 33.

Il totale delle persone che hanno contratto il virus sale dunque a 5195. Purtroppo, anche oggi si registra 1 decesso (in Rsa) per un totale di 449 dall'inizio dell'emergenza. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 9 (-), i ricoverati in reparto malattie infettive 77 (-5)428 (-16) in Rsa, 916 (-60) a domicilio.

I guariti sono ad oggi 3156 (+130).

Si registra 1 caso in più a Cles.

Complessivamente, a oggi abbiamo in Val di Sole 213 casi, di cui 133 guariti e 19 deceduti; in Val di Non 248 casi, di cui 121 guariti e 9 deceduti.

Living Immobiliare

I numeri delle valli: il primo numero indica il totale dei positivi, il secondo i guariti, il terzo i deceduti al 13/05/2020. La verifica è fatta sui dati ufficiali forniti da Apss, che per la difficoltà dei conteggi sono soggetti a cambiamenti, anche per i differenti parametri di conto via via adottati e l’assegnazione delle residenze.

Val di Sole 213/133/19

  • Vermiglio 63/47/3
  • Pellizzano 60/29/12
  • Peio 17/9/3
  • Commezzadura 12/12/0
  • Malé 12/11/0
  • Mezzana 11/8/1
  • Dimaro Folgarida 10/2/0
  • Caldes 7/4/0
  • Croviana 7/2/0
  • Ossana 6/4/0
  • Terzolas 5/4/0
  • Rabbi 2/2/0
  • Cavizzana 1/0/0

Val di Non 248/121/9

  • Cles 85/41/5
  • Borgo d’Anaunia 38/7/3
  • Predaia 22/20/1
  • Novella 20/14/0
  • Campodenno 15/8/0
  • Ville d’Anaunia 14/9/0
  • Ruffré-Mendola 6/2/0
  • Sanzeno 6/5/0
  • Ton 6/4/0
  • Cavareno 5/2/0
  • Livo 5/5/0
  • Romeno 5/2/0
  • Cis 4/4/0
  • Contà 4/2/0
  • Denno 4/1/0
  • Sfruz 3/3/0
  • Sporminore 2/2/0
  • Amblar-Don 1/1/0
  • Bresimo 1/1/0
  • Dambel 1/0/0
  • Sarnonico 1/1/0

Infine, i negozi di alimentari rimarranno chiusi nella giornata di domenica.

La mappa dei tamponi fatti in Italia.

Per il 18 maggio è prevista l’apertura di bar, ristoranti, parrucchieri, estetisti e in generale di servizi alla persona: si lavora in questo senso ai protocolli di sicurezza da adottare.

“Stiamo andando – ha concluso il presidente Fugatti - verso un periodo di maggiore libertà: ma ciò va affiancato alla responsabilità, ricordando bene quello che abbiamo vissuto in questi mesi. Non è scontato che non si debba tornare indietro. Fra 10-14 giorni lo sapremo e ne trarremo le conseguenze, in termini di nuove chiusure o di consolidata convivenza col coronavirus”.

 



Riproduzione riservata ©

indietro