Skin ADV

Covid19: nelle valli di Non e Sole oltre 1200 casi

ven 07 gen 2022 09:01 • By: almo

Praticamente raddoppiati rispetto a quattro giorni fa. A Mezzana e Pellizzano il rapporto più alto

VALLI DEL NOCE. Continua il forte aumento di casi di Covid19 anche nelle valli del Noce. Per numerosi comuni il rapporto casi/popolazione è ora superiore a 3: come Commezzadura (3,8), Peio (3,5), Ossana (3,4), Dimaro Folgarida (3,3), Ronzone (3,2), Caldes (3,2). In due comuni solandri si va oltre quota 4: a Mezzana (4,5) e Pellizzano (4,3).

In generale i contagi attuali sono 1267 (erano 640 lo scorso 3 gennaio), di cui 788 (387) in Val di Non e 479 (253) in Val di Sole; praticamente raddoppiati in soli 4 giorni. Non ci sono comuni a oggi covid-free.

Living Immobiliare

A questa alta diffusione non corrisponde per ora una proporzionale ricaduta sui ricoveri, visto che nella giornata di ieri essi erano in tutta la provincia 121, di cui 25 in rianimazione. Numeri decisamente più bassi rispetto a quelli di un anno fa e che evidenziano da un lato come le vaccinazioni stiano proteggendo le persone, dall'altro una più alta contagiosità di omicron, cui però si associa una minore nocività.

In particolare abbiamo*:

Cles 168 (105), Predaia 151 (82), Ville d’Anaunia 107 (49), Novella 59 (18), Borgo d’Anaunia 30 (12), Malé 56 (28), Vermiglio 50 (23), Dimaro Folgarida 70 (45), Campodenno 18 (5), Peio 65 (33), Ton 37 (20), Contà 34 (27), Pellizzano 34 (26), Romeno 17 (5), Caldes 35 (16), Sanzeno 15 (8), Cavareno 19 (8), Rabbi 34 (8), Denno 18 (7), Livo 12 (2), Sarnonico 13 (6), Terzolas 10 (2), Commezzadura 38 (24), Mezzana 40 (26), Rumo 20 (5), Sporminore 11 (10), Ossana 28 (15), Dambel 11 (3), Croviana 17 (7), Amblar Don 8 (2), Ruffré-Mendola 10 (5), Sfruz 7 (3), Ronzone 14 (4), Bresimo 4 (1), Cis 5 (0), Cavizzana 2 (0).

*Il numero fra parentesi indica il numero di positivi dello scorso 3 gennaio 2022.



Riproduzione riservata ©

indietro