Skin ADV

Agritur ambasciatori di Melinda, un modello di turismo sostenibile

mer 05 gen 2022 12:01 • Contenuto a Pagamento  Dalla redazione

A oggi sono 20 le strutture agrituristiche selezionate dove gli ospiti possono vivere un’esperienza a stretto contatto con le famiglie di frutticoltori, trascorrendo un piacevole soggiorno immersi nella natura e nella tradizione agricola del territorio

CLES. Melinda e l’APT della Val di Non stanno collaborando su diversi progetti per promuovere il territorio delle Valli del Noce in un’ottica di turismo sostenibile, oggi sempre più ricercato grazie ad una sensibilità ambientale in costante aumento. Tra questi, spicca l’attività di promozione dedicata agli Agritur Ambasciatori di Melinda, strutture agrituristiche selezionate della Val di Non e della Val di Sole, gestite dai soci agricoltori del Consorzio, dove gli ospiti possono conoscere da vicino il lavoro delle famiglie di frutticoltori e vivere in prima persona le fasi più significative della vita di una mela, dalla fioritura alla raccolta, fino alla lavorazione finale, a seconda della stagione scelta per il soggiorno. Nel periodo autunnale, per esempio, in alcuni degli agriturismi è possibile vivere in prima persona l’esperienza della raccolta delle mele, grazie ad “Andiamo a Coir”, un progetto sviluppato in collaborazione con La Strada della Mela e dei Sapori delle Valli del Noce.

valli del noce

Interpreti e portavoce dell’accoglienza tipica trentina, gli Agritur sono luoghi immersi nei meleti in cui è possibile toccare con mano quell’ospitalità di lunga tradizione e, nel contempo, trascorrere una vacanza al ritmo della natura in un ambiente intimo e familiare, scoprendo la passione che caratterizza la cultura agricola melicola, da cui deriva la bontà e le genuinità che da sempre contraddistinguono le mele dal bollino blu.E non solo, i proprietari degli Agritur prestano massima attenzione all’impiego dell’acqua, all’utilizzo dei materiali, alla gestione dei rifiuti e al consumo di energia, in perfetta coerenza con i valori e l’impegno del Consorzio, sostenendo uno stile di lavoro a basso impatto ambientale. Attenzioni che rendono questo progetto un vero e proprio modello ed esempio di turismo sostenibile a favore dell’intero territorio, per cui in perfetta sinergia con gli obiettivi della stessa APT.“Gli Agritur sono un esempio straordinario della sinergia fra mondi diversi, ma complementari: quello dell’agricoltura, di chi abita le Valli del Noce e quello del turismo. Una sinergia che è da sempre un obiettivo prioritario per Melinda e che la partnership con l’APT permette di ampliare e rafforzare - dichiara Andrea Fedrizzi, Responsabile Marketing e Comunicazione di Melinda. Entrambi siamo animati dallo stesso amore per il nostro territorio e ci stiamo muovendo nella stessa direzione: quello della tutela, della valorizzazione e della promozione della terra unica che ci ospita, andando a realizzare un’offerta turistica sempre più sostenibile”.


Riproduzione riservata ©

indietro