Skin ADV

Ville d'Anaunia e Pellizzano in campo per i profughi ucraini

dom 27 feb 2022 18:02 • By: Alberto Mosca

Partono le iniziative di raccolta di beni di prima necessità a favore di chi fugge dalla guerra

VALLI DEL NOCE. Comincia anche in alcuni comuni delle valli di Non e Sole la raccolta di generi di prima necessità per le popolazione profughe che fuggono dalla guerra in Ucraina.

Come a Ville d'Anaunia; nei prossimi giorni verrà allestito un centro di raccolta e saranno date maggiori informazioni sui beni necessari. Tuttavia l’invito è da subito quello di seguire la pagina Facebook del comune o iscriversi al servizio di messaggistica Whatsapp del Comune (servizio di informazioni generali da parte dell’amministrazione comunale al numero 349/7194100 a cui ci si può iscrivere inviando come messaggio la parola "news").

Living Immobiliare

È in corso di definizione la collaborazione con altri enti del territorio. Il riferimento sono l'assessore Giuliano Ghezzi (assessore con delega alla sicurezza) e il Sindaco Samuel Valentini.

Analoga iniziativa a Pellizzano, che promuove una raccolta di viveri e generi di prima necessità che verranno consegnati all'associazione cristiano/culturale "Rasom" degli Ucraini in Trentino. Un primo appuntamento è fissato già per domani presso l’ufficio della Pro Loco di Pellizzano.



Riproduzione riservata ©

indietro