Skin ADV

Mostra dell’Agricoltura, con la Fem alla scoperta degli insetti dannosi

mer 16 mar 2022 15:03 • Dalla redazione

Nel weekend gli esperti racconteranno le attività di contrasto intraprese

TRENTO. Alla 75esima Mostra Mercato dell'Agricoltura di Trento, in programma sabato 19 e domenica 20 marzo, nel quartiere espositivo di via Briamasco, la Fondazione Edmund Mach sarà presente con attività legate al tema della sostenibilità in agricoltura. Focus sulla lotta biologica contro le emergenze fitosanitarie, in particolare cimice asiatica marmorata e Drosophila suzukii, ma anche sul problema della flavescenza dorata.

Durante la due giorni, nello stand allestito in collaborazione con la Provincia e Trentino marketing, ricercatori e tecnici della Fondazione Mach guideranno i visitatori alla scoperta delle importanti attività di difesa in corso.

valli del noce

In vetrina ci saranno gli insetti che stanno provocando notevoli danni alle colture agrarie trentine, ma anche i parassitoidi, ovvero gli insetti "nemici naturali" protagonisti dell’attività di lotta biologica messa a punto dalla Fondazione Mach. Saranno presentati gli strumenti e i metodi innovativi di difesa, accompagnati da video illustrativi e materiale di approfondimento. Per tutte le due giornate gli esperti FEM saranno disponibili a rispondere a domande e curiosità.

Ma non è tutto. Spazio anche al tema della viticoltura sostenibile. La FEM organizza infatti, presso lo stand della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Trento, dei laboratori di degustazioni di vini da uve resistenti in collaborazione con il Consorzio Innovazione Vite. Si tratta di vini prodotti dalla cantina di microvinificazione della FEM con uve provenienti dalle varietà di vite tolleranti alle principali patologie fungine della vite (oidio e peronospora), tra cui le varietà nate dall'attività di miglioramento genetico messa a punto dai ricercatori di San Michele.

 



Riproduzione riservata ©

indietro