Skin ADV

A spasso tra Monclassico, Presson e Dimaro

gio 12 mag 2022 11:05 • Dalla redazione

Giornata in treno e a piedi per un folto gruppo di Fap-Acli. Una scoperta green del territorio, tra le meridiane e la chiesa di San Lorenzo

Il gruppo Fap-Acli davanti alla chiesa di San Lorenzo

DIMARO FOLGARIDA. Hanno approfittato nel modo migliore della prima giornata di primavera in Val di Sole. Forte di circa 40 componenti, il gruppo FAP-Acli capitanato da Maria Antonia Pedrotti ha raggiunto la stazione della Trento-Malé di Monclassico per poi intraprendere la visita al percorso delle meridiane artistiche. Qui il gruppo si è affidato al presidente dell’associazione culturale Le Meridiane, Sandro de Manincor, che ha spiegato il progetto ventennale che ha preso vita a Monclassico e Presson e accompagnato alla scoperta delle decine di orologi solari artistici che decorano i due paesi.

valli del noce

Gran finale nella “camera oscura” e quindi pranzo all’Hotel Job.

La giornata è proseguita con la visita alla chiesa di San Lorenzo, raggiunta in passeggiata dal gruppo; accompagnati da Alberto Mosca, gli Aclisti hanno assai apprezzato il viaggio alla scoperta dei tesori di storia e arte che caratterizzano la chiesa di Dimaro.

Quindi spazio per un giro in paese, per poi ritrovarsi alla stazione della Trento-Malé e riprendere il treno alla volta di Trento. Una giornata alla scoperta del territorio, unendo cose belle a un momento conviviale, utilizzando un mezzo di trasporto green per raggiungere la Val di Sole. Un bel modo per valorizzare il territorio e i suoi innumerevoli giacimenti culturali, storici e di recente realizzazione.



Riproduzione riservata ©

indietro