Skin ADV

ParcOn Air: l’estate del Parco

ven 20 mag 2022 11:05 • Dalla redazione

Sabato 21 maggio a Tovel il primo di quattro incontri dal vivo

Il lago di Tovel

VILLE D’ANAUNIA. Continua la collaborazione fra il Parco Naturale Adamello Brenta e Radio Dolomiti. Dopo la trasmissione invernale dello scorso anno, “Naturalmente vostro – il Parco alla Radio”, una diretta in studio condotta da Francesca Bertoletti, una delle voci più note della radio, assieme al presidente Walter Ferrazza e a numerosi ospiti, questa estate 2022 è all’insegna di una nuova proposta: Parc on Air, quattro incontri “dal vivo”, aperti alla popolazione, su temi di volta in volta diversi, a cui seguono altrettante dirette radiofoniche, realizzate da una postazione mobile di Radio Dolomiti. Ai microfoni della Radio, gli stessi ospiti delle tavole rotonde per “rilanciare” i temi affrontati.

valli del noce


Di seguito il programma del primo incontro:

SABATO 21 MAGGIO 2022

Tematica: CAMBIAMENTI CLIMATICI e BIOMITI - riflettori accesi sulle attività di ricerca e monitoraggio condotte dal Parco, centrate sull’impatto del riscaldamento globale sulle Alpi, e sulle politiche poste in essere in Trentino.

Dove: Val di Tovel, loc. Capriolo - struttura Ristorante Al Capriolo

Ore 10.00-12.00: tavola rotonda

- Samuel Valentini, sindaco Ville d’Anaunia

- Monica Marinelli, vicepresidente del PNAB

- Mario Tonina, vicepresidente e assessore all’ambiente Provincia autonoma di Trento

- Andrea Mustoni, responsabile dell’Unità di Ricerca scientifica PNAB

- Mauro Gobbi, ricercatore del MUSE

- Franco Tessadri, Comitato di gestione PNAB

- Roberto Barbiero, Agenzia Provinciale per la Protezione dell'Ambiente - Tavolo provinciale di coordinamento e di azione sui Cambiamenti Climatici

Moderatore: Walter Ferrazza, presidente PNAB

Ore 12.00-14.00 Diretta radiofonica con Radio Dolomiti.

Ore 14.30-16.00 Escursione: “Non è la Luna ma poco ci manca”. Partendo dal rifugio Capriolo percorreremo il sentiero delle Glare fino alla Croce di Massimiliano. Duecento metri di dislivello, durante i quali godremo di un paesaggio sorprendente e conosceremo gli aspetti più esclusivi della Val di Tovel.



Riproduzione riservata ©

indietro