Skin ADV

Alessandro Tava non ce l'ha fatta. Il cordoglio della Piana Rotaliana

gio 16 giu 2022 08:06 • By: Marco Weber

Il cinquantenne di Mezzolombardo non è sopravvissuto all'incidente stradale di alcuni giorni fa

Un'immagine felice di Alessandro Tava

MEZZOLOMBARDO. Alessandro Tava è arrivato al traguardo di questa vita, il suo percorso terreno è terminato. A distanza di alcuni giorni dal tragico incidente del quale è rimasto vittima, un brutale scontro tra il furgone del quale era alla guida e un camion che lo precedeva, il cuore del cinquantenne di Mezzolombardo ha smesso di battere. La notizia non è giunta del tutto inaspettata, si sapeva che la situazione era gravissima e le speranze erano ridotte al lumicino.

Alessandro Tava lavorava per la ditta “Progettiamo Autonomia”, azienda specializzata in attrezzature d'ausilio per persone disabili. “Non era solo il suo lavoro – afferma il fratello Stefano - ma una passione vera e propria, che gli consentiva di portare un sorriso a dei bambini speciali.

Living ottobre

Era un persona dal cuore grande e dall'inesauribile energia che riversava sia nel lavoro che nello sport. Amava la corsa, la bici, il ballo e la montagna. Passioni che condivideva con la sua amata moglie e con moltissimi amici. Mio fratello era apprezzato da tutti per la sua simpatia e la sua sincerità”.

Alessandro Tava era nato il 28 dicembre 1971 ed era sposato con Monica Tait, titolare del negozio “Ottica Foto Tait” ereditato dal papà Livio Tait. Secondo dei quattro figli di Renzo Tava e Gina Chini. Nell'ordine: Michele, Alessandro, Stefano e Mauro. Sia la sua famiglia che quella della moglie sono molto conosciute in Piana Rotaliana. La sua morte ha lasciato attonita un'intera comunità. “Te ne sei andato da questa vita che ti meritavi di vivere ancora con tutta la tua simpatia, con tutto l'amore che sapevi donare”, si legge su Facebook, nella pagina “Sei di Mezzolombardo se ...”. Un ricordo commovente di stima verso questo sfortunato concittadino, al quale hanno aderito tantissime persone.

Venerdì 17 giugno alle 20, nella chiesa dei frati francescani di Mezzolombardo, ci sarà un raccoglimento in preghiera nel ricordo di Alessandro. Il funerale sarà sabato 18 giugno nella chiesa parrocchiale alle ore 16. 



Riproduzione riservata ©

indietro