Skin ADV

Cordoglio in Rotaliana per la scomparsa di Gabriele Venturini

gio 07 lug 2022 08:07 • By: Marco Weber

L'architetto e volontario Avis se n'è andato a 56 anni. Venerdì il funerale

MEZZOLOMBARDO / MEZZOCORONA. Un infarto si è portato via improvvisamente, a soli 56 anni, Gabriele Venturini. Originario di Mezzolombardo, abitava a Mezzocorona con la moglie Gabriella e il figlio Federico. L'architetto Gabriele Venturini era molto conosciuto in Piana Rotaliana per essere uno dei soci dello Studio '80, fondato nel 1980 dal papà Carlo Venturini e da Gigi Rossi. Papà Carlo è morto di malattia qualche anno fa, mentre Luigi “Gigi” Rossi se n'è andato il settembre dello scorso anno a 66 anni, anche lui a causa di un arresto cardiaco. A portare avanti lo studio era rimasto solo lui, affiancato dal figlio di Gigi Rossi, Michele. Sia Carlo Venturini che Gigi Rossi erano personaggi storici della politica locale ed entrambi hanno seduto i banchi del consiglio comunale.

Living Immobiliare

Niente politica attiva invece per Gabriele Venturini, persona riservata ma non avulsa dalla vita sociale. Il suo impegno è stato nel volontariato attivo, in qualità di donatore di sangue e componente il direttivo della sezione Avis di Mezzocorona.

La notizia della morte dell'architetto Venturini ha sconvolto la comunità rotaliana. Incredulità e sgomento, questi i sentimenti dominanti. Tanta tristezza per questa morte assolutamente inaspettata di una persona ancora giovane e attiva. “Gabriele improvvisamente ci ha lasciato – afferma Gianpaolo Zeni, presidente della sezione Avis di Mezzocorona - lasciando un terribile vuoto nella Piana Rotaliana. Da tanti anni donatore e dal 2009 consigliere, dal 2021 vice presidente, persona unica e buona. Sempre disponibile a dare una mano a tutte le manifestazioni, alle quali partecipava assieme alla sua famiglia. Era referente nelle varie scuole medie e superiori per far conoscere il valore della donazione del sangue. Ci mancherai tantissimo, fai buon viaggio Gabri”.

La cerimonia funebre sarà venerdì 8 luglio alle 16 nel giardino del convento dei frati francescani a Mezzolombardo. La camera ardente è allestita nella camera mortuaria dell'Apsp Cristani – De Luca a Mezzocorona.



Riproduzione riservata ©

indietro