Skin ADV

Anche in Val di Sole i Campionati Mondiali Giovani e Master di pesca a mosca

lun 18 lug 2022 17:07 • Dalla redazione

Gare sulla Vermigliana e al Lago dei Caprioli

VAL DI SOLE. La Val di Sole e le sue acque saranno alcuni dei grandi protagonisti dei Campionati Mondiali Giovani e Master di pesca a mosca, in programma dal 19 al 23 luglio. Il evento, che vedrà al via 90 atleti Master in rappresentanza di 18 nazioni e 50 Juniores in rappresentanza di 10 nazioni, impegnati nel titolo a squadre e in quello individuale, vedrà cinque diversi campi di gara, coinvolgendo non solo i principali settori dei fiumi Sarca e Chiese ma anche quello del fiume Noce; in Val di Sole le gare iridate interesseranno in particolare l’alto Vermigliana, affluente del Noce, nonché l’incantevole Lago dei Caprioli, situato in località Fazzon di Pellizzano, a 1280 metri di quota. La manifestazione internazionale, organizzata dal Comitato Provinciale FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquea) di Trento, guidato da Stefano Trenti, vede il supporto logistico dell’APT Madonna di Campiglio, dove è stato allestito il quartier generale dei 2 eventi, nonché la collaborazione di altre quattro Aziende per il Turismo: Val di Sole, Garda Trentino, Paganella e Val di Non.

Living Immobiliare

Importante il coinvolgimento di 5 attivi sodalizi di pescatori: l’Associazione Pescatori Val di Sole, Alto Sarca, Alto Chiese, Val di Non e Pescatori Trentini

Dopo la cerimonia inaugurale, svoltasi lunedì 18 luglio in Piazza Sissi a Madonna di Campiglio, le cinque sessioni sono in programma da martedì 19 a sabato 23 luglio, distribuite al mattino dalle 9.00 alle 12. La cerimonia di chiusura con la premiazione dei vincitori sia per Nazione che individuale si terrà invece alle ore 17 di sabato 23 luglio presso i giardini dell’Hotel Carlo Magno Hotel SpA Resort di Madonna di Campiglio. Particolarmente attesi gli atleti azzurri, con la nazionale italiana Master (capitanata dal genovese Angelo Ferrari e dal suo vice Nicola Bruzzone), formata da Armando Di Giacomo, Roberto Lanza, Lorenzo Milanesi, Marco Pilotto, Valerio Santi Amantini e Carlo Sciaguri. La nazionale italiana Giovani sarà invece guidata dal fiorentino Alessandro Sgrani e dal suo vice Luca Papandrea, mentre gli atleti in gara saranno Francesco Aime, Giovanni Abello, Romano Borselli, Francesco Di Fiore, Luca Buono e Carmine Fasano. Per la Val di Sole si tratta di un piacevole ritorno della grande pesca sportiva internazionale, dopo il Campionato Mondiale Predatori con esche artificiali da riva svoltosi nel giugno 2017 con le appassionati gare sul fiume Noce a Fucine di Ossana e sul torrente Vermigliana a Velon. Maggiori info: https://www.wffymc2022.it/it; https://www.visitvaldisole.it/it/pesca

 

 



Riproduzione riservata ©

indietro