Skin ADV

In attesa del… ‘Primo giorno di scuola’

gio 01 set 2022 11:09 • Dalla redazione

La Cassa Rurale Val di Non – Rotaliana e Giovo festeggia l’inizio della scuola

CLES. Il primo giorno di scuola è da sempre un momento indimenticabile nella vita di ognuno. Entrare in un ambiente nuovo, impugnare una matita, una penna, un colore, sfogliare un libro, imparare a leggere, a scrivere, a contare. Il primo giorno di scuola è ricco di apprensione e di entusiasmo, sia da parte dei bambini, che dei genitori e degli insegnanti. Un giorno, questo, che non si scorderà mai. Per valorizzare ulteriormente questo importante appuntamento, come da tradizione, la Cassa Rurale Val di Non – Rotaliana e Giovo organizza l’evento “In attesa del… primo giorno di scuola”, un pomeriggio di festa dove i bambini potranno divertirsi con le loro famiglie ed iniziare a conoscersi. L’appuntamento è per sabato 3 settembre alle ore 16 al Centro per lo Sport e il Tempo Libero di Cles (tribune del Campo da calcio), per una giornata ricca di sorprese e momenti di animazione.

Il Presidente Silvio Mucchi, anche a nome del Consiglio di Amministrazione che rappresenta, vuole invitare tutte le famiglie all’evento: “Sarà un momento di festa per stare insieme dopo due anni difficili e scambiarsi un “in bocca al lupo” per l’inizio del percorso scolastico, che è anche un percorso di vita. Rappresenta un modo, per la Cassa Rurale, per stare vicino alla sua Comunità”. Gli fa eco il Direttore Generale Massimo Pinamonti: “Dopo la recente alleanza con la Cassa Rurale Rotaliana e Giovo, desideriamo rafforzare ulteriormente il legame con le nostre comunità puntando sulla relazione con i nostri Soci e Clienti, che per noi significa vicinanza, amicizia, sostegno. Sono proprio questi gli ingredienti che guideranno l’iniziativa del 3 settembre, a cui tutti sono invitati”.

All’uscita è prevista la distribuzione degli zainetti scolastici per i figli dei Soci e dei Clienti della Cassa Rurale Val di Non – Rotaliana e Giovo che inizieranno la prima classe della Scuola Primaria.



Riproduzione riservata ©

indietro