Skin ADV

Folgarida Marilleva, un bilancio positivo

sab 03 set 2022 16:09 • Dalla redazione

La società ha approvato il documento finanziario chiuso al 30 aprile 2022 e guarda con fiducia al futuro

FOLGARIDA. Si è tenuta questa mattina l’assemblea di Funivie Folgarida Marilleva spa che ha approvato all’unanimità il bilancio chiuso al 30 aprile 2022. Buoni i risultati presentati dalla società nonostante il periodo di difficoltà dovuto alla situazione sanitaria: come noto, il bilancio 2021 aveva registrato una perdita importante, dovuta al fatto che, per la prima volta dalla sua fondazione, la società non aveva potuto aprire i propri impianti per l’intera stagione invernale 2020/21 a causa del Covid.

Sebbene i risultati economici dell’ultimo esercizio includano l’importo dei ristori governativi (pari a pari a complessivi 10.501.693 euro milioni) ottenuti dalle società impiantistiche nel dicembre 2021 per la mancata apertura di impianti e piste da sci durante la stagione invernale, il bilancio riesce a tornare in positivo anche con il ristorno dei contributi statali.

Living Immobiliare

Il bilancio con i ristori mostra, infatti, ricavi delle vendite e altri pari a 41.211.185 euro (nel 2021 erano 1.446.551 euro), il margine operativo lordo (ebitda) passa da -5.624.399 euro dell’anno precedente a 20.201.280 euro, il margine operativo netto (ebit) da -13.239.182 euro a 12.706.282 euro, il risultato prima delle imposte da -13.605.349 euro a 12.134.422 euro e un utile netto che va da -9.949.446 euro a 12.246.979 euro. Senza ristori i valori economici sarebbero comunque positivi con i ricavi delle vendite e altri pari a 30.709.492 euro, l’Ebitda pari a 9.699.587 euro, il margine operativo netto pari a 2.204.589 euro con un risultato prima delle imposte di 1.632.729 euro e un utile netto di 1.745.286 euro. Insomma, l’esercizio 2021/2022, anche se ancora segnato dalla Pandemia “Covid-19”, si è chiuso con risultati incoraggianti.

“La ripresa dei flussi turistici, favorita dalla crescente copertura vaccinale, e la preferenza accordata alla nostra SkiArea, unitamente all’incasso dei ristori governativi nel dicembre 2021 – ha commentato il presidente Sergio Collini - hanno permesso di raggiungere risultati economici positivi, favorendo anche un sostanziale miglioramento della posizione finanziaria netta (-28.232.152 Euro rispetto a -47.905.518 Euro dell’esercizio 2020/21). Riteniamo che pur in un contesto difficile, ancora segnato dalla Pandemia Covid-19 e dal conflitto tra Russia e Ucraina, i risultati dell’ultimo esercizio ci consentono di guardare al futuro con fiducia”.



Riproduzione riservata ©

indietro