Skin ADV

Il bianco merluzzo al vapore e patate ai pistilli di zafferano con salsa verde

gio 09 lug 2020 • By: Giuseppe Ceci

Un piatto di sicuro successo

INGREDIENTI per 4 persone

• 400 gr di merluzzo fresco (pulito)

• 2 peperoni rossi

• 2 patate gialle

• 1 gr di zafferano in pistilli

• 20 gr di cipolla bianca

• Sale, pepe e olio EVO q.b.

PER LA SALSA VERDE

• 100 gr di olio EVO

• 35 gr di cetriolini sotto aceto

• 20 gr di aceto bianco

• 2 filetti di acciughe

• 1 tuorlo d’uovo ben sodo

• 100 gr di mollica di pane raffermo

• 5 gr di capperi

• 100 gr di prezzemolo

• 30 gr di menta fresca

• Sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Preparate prima di tutto la salsa verde. Ammollate il pane raffermo fatto a cubetti nell’aceto di vino bianco, aggiungetelo a tutti gli altri ingredienti all’interno del frullatore e riponete il bicchiere del mixer in frigorifero per un’ora circa.

Frullare tutto a freddo aiuterà ad ottenere un colore più brillante. Pulite il merluzzo e privatelo di lisca e pelle cercando di non rovinarne la carne molto delicata. Ottenete dei tranci dai filetti interi e teneteli pronti per la cottura in vaporiera. Arrostite i peperoni direttamente sulla fiamma in modo da bruciare la pelle, una volta freddi pelateli con cura ed eliminate i semi ed eventuali parti macchiate rimaste.

Stufate dolcemente la cipolla tagliata a julienne con un filo d’olio d’oliva e aggiungete i peperoni, portate a cottura con un mestolino d’acqua e frullate il tutto. Nel caso in cui la purea di peperoni risultasse troppo liquida legatela con un po’ di fecola di patate. Pelate le patate, fatele a cubetti e cuocetele in acqua con lo zafferano partendo da freddo. Un goccio d’aceto nell’acqua aiuterà a non far rompere le patate in cottura. Salate e pepate i tranci di merluzzo e cuoceteli nella vaporiera per 4 – 5 minuti, se avete possibilità di scegliere la temperatura del vapore non superate 75°, 80°.

Impiattate il merluzzo poggiandolo sulla crema di peperoni e sulle patate allo zafferano e completate con la salsa verde, un filo d’olio d’oliva e del fior di sale. Guarnite il piatto con delle erbe fresche 



Riproduzione riservata ©

indietro