Skin ADV

Pomaria, un trono per la regina della frutta

sab 15 ott 2022 15:10 • Dalla redazione

La manifestazione inaugurata alla presenza delle autorità

CASEZ. C’è una tradizione millenaria e diffusa a raccontarci quanto la mela sia un simbolo dai tanti significati. Ma in Valle di Non il potere simbolico di questo frutto diventa ancora più evidente. A Casez, questa mattina, ha preso di nuovo vita la magia di Pomaria dopo la pausa forzata dalla pandemia.

Living ottobre

Un evento diventato ormai imperdibile dove territorio e prodotti della terra viaggiano a braccetto e che è diventato negli anni un formidabile biglietto da visita.

All’inaugurazione di questa mattina hanno preso parte i rappresentanti della Giunta provinciale di Trento - il presidente Maurizio Fugatti in testa, accompagnato dagli assessori Giulia Zanotelli e Roberto Failoni - accanto ad altre autorità e rappresentanti del mondo economico e sociale locale che hanno accolto i tanti visitatori giunti nel borgo della Val di Non. Un’edizione, quella di quest’anno, che si annuncia particolarmente ricca di attività e sorprese con una scenografica novità: un grande trono dorato, ricoperto di mele della Val di Non, per la regina della frutta. Ideato e realizzato dall’agenzia di comunicazione di Cles Nitida Immagine, lo scranno offre ai visitatori un'ottima occasione per scattarsi un selfie da soli o in compagnia della famiglia da portarsi via come ricordo di una bella emozione.

La festa, naturalmente, si rinnova anche domani.



Riproduzione riservata ©

indietro