Skin ADV

Iscrizioni scolastiche, licei in testa

gio 02 feb 2023 14:02 • Dalla redazione

Calano gli iscritti alle elementari, lieve aumento agli istituti tecnici

TRENTO. Si confermano in linea agli anni scorsi i dati relativi alle iscrizioni scolastiche alle classi prime delle scuole del Primo e del Secondo ciclo di istruzione e della scuola dell’Infanzia, che si sono chiuse in questi giorni. In attesa della convalida da parte delle segreterie, i primi dati mostrano un totale di iscritti per scuola Primaria, Secondaria di primo e secondo grado, nonché Formazione professionale di 14.766, contro i 14.706 iscritti dello scorso anno. Lieve calo si rileva invece nella scuola dell’infanzia.

Nello specifico, l’unico dato in flessione è costituito dagli iscritti alla classe prima della scuola Primaria, che passano dai 4.545 dell’anno in corso ai 4.474 del prossimo anno, mentre, per quanto riguarda la Secondaria di primo grado gli iscritti passano dai 4.851 dell’anno in corso ai 4.953 per l’anno scolastico 2023/2024.

Nel Secondo ciclo, al momento, il quadro è stabile.

Elektrodemo

Tengono sostanzialmente i Licei con 2.521 iscritti, contro i 2.540 dello scorso anno, così come la Formazione professionale con 1.008 iscritti contro i 993 del 2022/2023. Lieve aumento per gli iscritti ai Tecnici, che passano da 1.724 a 1.770, dei quali, il maggior incremento, viene registrato dall’indirizzo economico (da 712 a 757 domande). Nel dettaglio per quanto riguarda gli indirizzi di studio richiesti dagli studenti, i percorsi liceali vengono scelti dal 47% del totale, gli Istituti tecnici dal 33,4% e la Formazione professionale dal 19% del totale.

Nella scuola dell’Infanzia il calo demografico non incide particolarmente sul numero degli iscritti, che passano da 12.186 a 12.172. Da segnalare invece, in termini significativi, l’aumento della richiesta del prolungamento estivo, che per l’estate 2023 registra 8.708 domande rispetto alle 7.088 del 2022.

Il sistema di iscrizioni scolastiche online sviluppato da Trentino Digitale è stato disponibile per i genitori trentini dal 9 al 31 gennaio 2023, 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Alto il livello di soddisfazione rilevato da parte degli genitori (superiore al 98%).

Nel primo giorno di apertura, il 9 gennaio, sono state trasmesse oltre 2.170 domande; nell’ultimo giorno, il 31 gennaio, per la sola scuola dell’infanzia, le domande trasmesse sono state meno di 400. In media, sono state gestite nell’intero intervallo di apertura dalle 800 alle 2.000 domande al giorno, con un picco di oltre 3.700 registrato il 12 gennaio.

L’identità digitale utilizzata per compilare la domanda di iscrizione scolastica è stata in oltre il 96% dei casi Spid. La Carta d’Identità Elettronica, la novità dello scorso anno, è stata utilizzata nel 2,6% degli accessi, mentre l’utilizzo della Tessera Sanitaria/Carta Provinciale dei Servizi come identità digitale si ferma a poco più dell’1%.



Riproduzione riservata ©

indietro