Skin ADV

Comunali 2020: a Novella è lotta a quattro

mar 11 ago 2020 16:08 • By: Alberto Mosca

Il voto in Val di Non: due in lizza a Cles, Predaia, Borgo d'Anaunia; una sola lista a Ville d'Anaunia

Da sinistra, Alessandro Rigatti, Donato Preti, Fabrizio Paternoster, Fausto Garbato: uno di essi sarà il sindaco di Novella

La grande battaglia elettorale di questo autunno si combatterà nel neonato comune di Novella. Sono infatti ben 4 i candidati sindaco in lizza per la fascia di primo cittadino. In rigoroso ordine alfabetico, hanno depositato proprie liste Fausto Garbato, di Romallo, presidente dell’Associazione Parco Fluviale Novella onlus; Fabrizio Paternoster, di Revò, presidente dell’Associazione Italia-Austria e già consigliere comunale; Donato Preti, di Cagnò, presidente del Bim e già sindaco di Cagnò; Alessandro Rigatti, di Revò, già assessore nel comune del grappolo d’uva.

Living Immobiliare

Andando a vedere il quadro nei maggiori comuni d’Anaunia, a Cles abbiamo due candidati sindaco, l’uscente Ruggero Mucchi e Carmen Noldin, assessore della Comunità della Val di Non. Saranno tre le liste a sostegno di Mucchi, due quelle in appoggio a Noldin.

Due contendenti anche a Predaia, dove si sfideranno Giuliana Cova, già direttrice della Cassa Rurale d’Anaunia e il giovane Loris Odorizzi, sostenuto da due liste.

A Borgo d’Anaunia si sfideranno Daniele Graziadei, già sindaco di Fondo, e Paola Marches, già consigliera di minoranza a Fondo.

In qualche misura sorprendente l’esito di Ville d’Anaunia, con una sola lista in campo, quella del giovane Samuel Valentini, già consigliere di minoranza.

Lista unica anche a Contà e Rumo, con i sindaci uscenti Fulvio Zanon e Michela Noletti.

Infine, duello a Campodenno, con il sindaco uscente Daniele Biada pronto alla sfida dell’eterno Franco Panizza.



Riproduzione riservata ©

indietro