Skin ADV

Il ciclismo diventa smart

mar 17 dic 2019 • By: Sergio Zanella

Cyclone è la nuova App per gli allenamenti ideata da Gianni Moscon, Moreno Moser e Rossella Callovi

Dopo il secondo sogno mondiale infrantosi a pochi chilometri dall’arrivo, il ciclista di Livo Gianni Moscon, assieme a Moreno Moser e alla ex ciclista nonesa Rossella Callovi, si dà all’imprenditoria digitale. Grazie a loro il ciclismo professionistico e amatoriale diventa “smart”. Nelle scorse settimane è nato infatti Cyclone, l’innovativo progetto ideato, realizzato e testato interamente in Trentino da Moscon e Moser, per permettere a tutti i ciclisti, amatoriali e professionisti, di trasformare il proprio smartphone nel più potente ciclocomputer sul mercato. Watt, cadenza di pedalata, velocità, battito cardiaco, ma anche mappe e percorsi più adatti e sicuri per i ciclisti. Da questa idea nasce il progetto Cyclone, pensato, realizzato e migliorato per oltre un anno dal ciclista professionista Gianni Moscon, in forza al team INEOS, e dall’ex ciclista professionista Moreno Moser, in partnership con la nonesa Rossella Callovi, campionessa del mondo Juniores di ciclismo su strada e Marco Guadagnini, imprenditore nell’ambito sportivo.

Per concretizzare questa idea è nata nel 2018 una startup innovativa con sede a Trento (Mogima Srl) che ha assemblato un vero e proprio kit (hardware) capace di comunicare via bluetooth con tutti gli smartphone sul mercato, realizzando un’app (software) capace di analizzare in tempo reale tutti i dati, visualizzandoli direttamente sul proprio smartphone e con la possibilità di condividerli subito su Facebook, Instagram, WhatsApp, Strava e TrainingPeaks.m

Cyclone è dunque l’innovativa App che permetterà di rilevare tutti i dati degli allenamenti in tempo reale e scoprire tutti gli itinerari attraverso le mappe, direttamente attraverso lo smartphone. L’applicazione disponibile su Apple Store e Google Play ha un’interfaccia intuitiva e completamente personalizzabile. Il kit include un supporto, una cover con caricabatterie e tre sensori tutti dotati tecnologia bluetooth per poter comunicare in tempo reale con la propria app. Battito cardiaco, frequenza di pedalata e velocità saranno così monitorati in tempo reale e i dati elaborati dall’app Cyclone permetteranno di monitorare live velocità, cadenza e battito (live, medio e max), oltre a molti altri dati.



Riproduzione riservata ©

Le nostre regole

indietro