Skin ADV
Dalla parte dei pelosi (e non)

Noi e i nostri animali: una lunga storia

mar 17 nov 2020 10:11 • Dalla redazione

L’uomo iniziò ad addomesticare i cani oltre 10.000 anni fa

Quando l’uomo ha cominciato ad addomesticare gli animali, con particolare riguardo per le specie che condividono con noi gli spazi domestici? Non è facile definire date precise, ma il primo posto spetta indubbiamente al cane, addomesticato dai cacciatori-raccoglitori oltre 10.000 anni fa nell’Europa settentrionale e più tardi in Asia.

Forse nello stesso periodo vennero addomesticate le api, seguite da capre, pecore e maiali, a partire dall’Medio Oriente e dall’Asia.

Libro Pellizzano

E i gatti? Alcune attestazioni ci portano a Cipro già nel 7500 a.C. e nel 3500 a.C. in Egitto e Medio Oriente. Tuttavia, alcuni studi recenti (QUI L'ARTICOLO), potrebbero portarci ben più indietro nel tempo.

Intorno al 4000 a.C, toccò a cavalli, asini e bufali. Intorno al 6000 a.C,. abbiamo il pollo, primo uccello addomesticato dall’uomo.

In tempi decisamente più recenti abbiamo l’addomesticamento del tacchino (Messico, I sec. d.C.), e quindi del coniglio (Europa, XVI secolo) e infine del criceto (Stati Uniti, 1930). (almo)



Riproduzione riservata ©

indietro


Ti potrebbe interessare anche...