Skin ADV

Cunevo, per la Pro Loco ultimo appello

mer 20 gen 2021 12:01 • By: Lorena Stablum

L’associazione rischia di non esistere più: cerca nuovi tesserati e volontari

«Senza un po’ di impegno da parte di tutti ora si corre rischio di rimanere senza una risorsa importante per la comunità». Sono le amare parole del commissario straordinario della Pro Loco di Cunevo Diego Coletti. L’associazione del Comune di Contà, che – ricorda Coletti in una lettera inviata ai cittadini del paese – ha sempre saputo proporre manifestazioni e spettacoli per tutti pur con limitate risorse finanziarie, rischia grosso. Di non poter più, cioè, portare avanti un lavoro di promozione e animazione iniziato da tanti anni e che ha contribuito a far conoscere Cunevo anche fuori dalla Val di Non e dal Trentino.

Living Immobiliare


Complice forse la situazione sanitaria attuale, che in pratica ha fermato quasi del tutto le attività delle Pro Loco, l’associazione di Cunevo infatti non è riuscita a rinnovare le proprie cariche durante l’assemblea dell’estate 2020 perché non si sono trovate persone disponibili ad assumersi tale impegno. Da qui l’appello di Coletti per tentare di non far esaurire una così positiva esperienza: «È importante per il paese che la Pro Loco ci sia e possa proseguire la propria attività – scrive – ma questo avviene solo se c’è l’interesse degli abitanti di Cunevo». Ecco quindi l’invito del commissario: «Prima di procedere alla convocazione di una nuova assemblea proviamo ad aprire il tesseramento per l’anno 2021. Le nuove iscrizioni daranno un primo segnale dell’interesse per la Pro Loco».

Ci si potrà associare quindi negli uffici comunali, al negozio della Famiglia cooperativa e al Bar Trifoglio versando la quota di 5 euro. 



Riproduzione riservata ©

indietro