Skin ADV

Val di Sole, ciclabile chiusa in alcuni tratti per lavori

mar 06 apr 2021 17:04 • By: Lorena Stablum

Gli interventi di messa in sicurezza si sono resi necessari dopo il maltempo del 3 ottobre scorso

VAL DI SOLE. La pioggia intensa e il forte vento che si sono abbattuti sul Trentino il 3 ottobre scorso hanno provocato diversi danni anche sulla pista ciclopedonale della Val di Sole. L’acqua caduta abbondante hanno eroso il percorso ciclabile e portato detriti in più punti: i danni si sono rilevati nei Comuni di Caldes, Malé e Dimaro Folgarida.

In vista dell’estate, la Provincia dà avvio ai lavori di ripristino e di messa in sicurezza, che saranno eseguiti dalla Cooperativa Lagorai esecutrice dei lavori di somma urgenza per conto del Servizio Opere stradali Ufficio infrastrutture ciclopedonali, e dispone quindi la chiusura completa al traffico e ai pedoni da oggi fino al 20 maggio, e comunque fino alla fine dei lavori, dei tratti a monte di Ponte Stori a Caldes (tratto dal km 2,5 e il km 5,0), a valle del depuratore di Malé (tratto dal km 9,0 e il km 10,2) e in zona Monclassico nel territorio comunale di Dimaro-Folgarida (tratto dal km 9,0 e il km 10,5).

Living Immobiliare

Il maltempo di inizio ottobre aveva interessato il nord Italia e diverse zone del Trentino. In Val di Sole, ad essere maggiormente colpiti sono stati i Comuni di Ossana, Vermiglio e Pellizzano. A Ossana sono esondati il rio Val Piana e il rio val Salin, che hanno trascinato fango e detriti fino al paese, dove sono state danneggiate alcune abitazioni private e alcuni immobili pubblici, fortunatamente senza causare feriti. La Vermigliana e il Noce sono esondati rispettivamente a Vermiglio e Pellizzano.



Riproduzione riservata ©

indietro