Skin ADV

Ossana, al vaglio l’interramento della linea elettrica

gio 29 lug 2021 16:07 • By: Lorena Stablum

Il Consiglio provinciale approva un ordine del giorno sulla questione

La linea elettrica a Ossana (Credits TgrTrento)

OSSANA. Il Consiglio provinciale ha approvato all’unanimità la proposta di ordine del giorno avanzata dal consigliere Claudio Cia (FdI) alla manovra di assestamento della Provincia, che pone l’attenzione sull’interramento dell'elettrodotto della linea dell’alta tensione in Val di Sole, nel tratto tra Ossana e Pellizzano. Nella zona, nel giugno del 2020, aveva perso la vita Bardhosh Dajko, 52 anni, il pescatore fulminato e ucciso da una scarica elettrica dovuta al contatto della canna da pesca con la linea elettrica soprastante. 

Il tema dell’interramento della linea elettrica era stato sottoposto all’attenzione del Governo provinciale già a poche settimane dall’incidente dai consiglieri provinciali Ivano Job (Lega) e Ugo Rossi (allora nel Patt e oggi in Azione) che insieme avevano firmato una mozione congiunta.

Living Immobiliare

 Qualche mese fa, poi, anche l’onorevole Riccardo Fraccaro, per tramite del consigliere provinciale dei 5 Stelle Alex Marini, si è occupato fattivamente della questione sollecitato dai primi cittadini dei comuni interessati di Ossana e Pellizzano dopo la sua visita, a fine maggio, al mega cantiere di Marilleva 1400. Come ricordato da Marini in Consiglio provinciale, l’onorevole pentastellato ha immediatamente sottoposto a Terna spa la questione favorendo anche un incontro tra i sindaci e la società che si è attivata immediatamente per vedere come risolvere il problema.  “La società si è attivata ben prima della Giunta e grazie al nostro movimento” ha ricordato Marini.

Ieri, quindi, l’approvazione dell’ordine del giorno proposto da Cia, che impegna la Giunta “ad avviare un’interlocuzione con Terna spa – si legge nel dispositivo - al fine di inserire la progettazione degli interventi di interramento del tratto di linea elettrica aerea ad alta tensione Ossana – Monclassico nel tratto tra i Comuni di Pellizzano e Ossana utilizzando a tal fine le somme disponibili a bilancio”.



Riproduzione riservata ©

indietro