Skin ADV

Con la leggenda Minnaar si chiude il mondiale Mtb della Val di Sole

dom 29 ago 2021 16:08 • By: Alberto Mosca

Ancora una volta la tremenda Black Snake ha offerto grande spettacolo nella specialità regina

DAOLASA. Con la gara regina, la downhill maschile, è calato il sipario sul mondiale di Mountain Bike della Val di Sole. Sulla “Black Snake”, la pista più tecnica del mondo è andato in scena un grande spettacolo, che ha emozionato il numeroso pubblico accorso sul campo di gara in tutti i cinque giorni della manifestazione iridata. La discesa alla fine ha premiato con l’oro mondiale Greg Minnaar, leggenda sudafricana di questo sport, che a quasi quarant’anni ha conquistato in Val di Sole la quarta maglia iridata della sua carriera, davanti al francese Benoit Coulanges e all’australiano Troy Brosnan; un podio riunito in soli quattro decimi.

Living Immobiliare

La manifestazione si chiude per l’Italia con un bottino di due medaglie, con l’argento di Juri Zanotti nel cross country under23 e il bronzo di Sara Cortinovis nel cross country junior.

Un grande successo anche televisivo con le immagini dei Mondiali di Val di Sole arrivate nelle case degli sportivi in tutti i cinque continenti, grazie all’importante copertura televisiva garantita dalla produzione curata da EMG Global Production con la regia di Sandro de Manincor e la distribuzione coordinata da EBU e IMG. 

Nel corso della diretta di RaiSport il direttore di Apt Val di Sole, Fabio Sacco, ha colto l’occasione per porgere un sentito ringraziamento a tutti volontari e agli sponsor che hanno reso possibile questo evento di grande sport in Val di Sole. 



Riproduzione riservata ©

indietro