Skin ADV

Coldiretti Service Trento: 10 anni di attività

gio 11 nov 2021 14:11 • Dalla redazione

Una ricorrenza celebrata il 10 novembre al Centro congressi Interbrennero spa di Trento

TRENTO. Il presidente di Coldiretti Service Trento Enzo Franzoi ha salutato i presenti e aperto i lavori con un excursus storico sulla nascita e l’evoluzione dell’associazione, concludendo con una serie di riflessioni che fanno capire come il 10 anni non rappresentino un traguardo ma un ulteriore stimolo a guardare sempre al futuro, alla ricerca di nuovi obiettivi a sostegno degli agricoltori trentini. Franzoi ha voluto ricordare che fu la componente giovane di Coldiretti Trento a credere nella bontà di quella che allora rappresentò appunto una sfida vera e propria. Dopo una fase propedeutica di studio e di consultazione con il Maschinenring Sudtirol della Bassa Atesina, si riuscì a far nascere una realtà affine a quella altoatesina, con l’intento di far aggregare un gruppo sempre maggiore di agricoltori associati su base volontaria, con il proposito di garantire un impiego il più possibile razionale dei macchinari agricoli di proprietà, per varie tipologie di lavorazioni a livello interaziendale.

Lo scopo dell’associazione, che oggi conta oltre 1300 associati (erano 80 nel 2011), è quello di promuovere la salvaguardia del territorio montano e la valorizzazione delle risorse umane e delle attività economiche delle zone montane, in armonia con le disposizioni comunitarie e nazionali in materia di tutela e salvaguardia della montagna.

Libro Pellizzano

​ Agli inizi del 2014, onde evitare la nascita di un’ulteriore associazione con i medesimi scopi e la frantumazione della rappresentanza, si ebbe modo di sottoscrivere una convenzione con Confagricoltura del Trentino, rafforzando così la capacità di perseguimento degli obiettivi prefissati. Franzoi ha voluto quindi ricordare e ringraziare i soci fondatori: Calliari Gabriele (nel 2011 era Presidente di Coldiretti Trentino Alto Adige), Barbacovi Gianluca (nel 2011 Delegato di Coldiretti Giovani Impresa), Ferrari Antonello, Fumanelli Mauro, Giovannini Michele, Moratelli Claudio, Parisi Tullio, Vettorazzi Roberto. Lo stesso Enzo Franzoi fu tra i fondatori. Nel corso della serata è stato inoltre presentato il nuovo video di Coldiretti Service Trento, nato dalla proficua collaborazione con l’Alta Formazione dell’Istituto Artigianelli di Trento. Un video che racconta attraverso immagini suggestiva la realtà di Coldiretti Service e dell’agricoltura trentina, 2 minuti e mezzo di emozioni che si concludono con una simbolica stretta di mano. “Quella stretta di mano racchiude i valori di Coldiretti Service, ma rappresenta anche la stretta di mano tra istituzioni e mondo agricolo per raggiungere obiettivi condivisi” ha commentato Giulia Zanotelli, assessore all’agricoltura della Provincia autonoma di Trento, che ha preso la parola congratulandosi con il presidente Franzoi per i successi conseguiti in questi anni dall’associazione.

Non sono mancati gli interventi del presidente e del direttore di Coldiretti Trentino Alto Adige Gianluca Barbacovi ed Enzo Bottos, che si sono congratulati con il presidente Franzoi e con il consiglio direttivo, ma hanno anche toccato temi concreti come quello relativo alla manodopera in agricoltura e, per quanto riguarda l’associazione, l’implementazione dei servizi erogati ai soci e lo stimolo ad aumentare ulteriormente la base sociale. Infine i saluti del coordinatore di Coldiretti Service Luca Deavi a coronamento di una serata di festa ma anche di riflessione e di confronto.



Riproduzione riservata ©

indietro