Skin ADV

Mestriago, svincolo inserito nel piano delle opere pubbliche della Provincia

ven 19 nov 2021 15:11 • By: Lorena Stablum

Vertice sulla viabilità tra la giunta provinciale e l'amministrazione di Malé e la Comunità della Valle di Sole

MALÉ. Si è parlato di viabilità questa mattina in Comune a Malé. La Giunta provinciale ha incontrato la giunta della Borgata e la Comunità della Valle di Sole per fare il punto della situazione su alcune opere ritenute strategiche dal territorio solandro. Il presidente della Provincia Maurizio Fugatti nel dar conto delle richieste pervenute dalle amministrazioni della valle è partito dallo svincolo di Malé. Opera tanto attesa dalla comunità che – ha evidenziato il presidente – è già stata finanziata per 2,8 milioni di euro e per la quale si sta predisponendo il progetto esecutivo. Finanziato è anche il progetto di bypass a servizio dei paesi di Montes e Bolentina. Con l’intervento (circa 800 mila euro), si andrà a risolvere il problema della chiusura della strada provinciale 141 durante l’inverno in occasione di abbondanti nevicate: il traffico viene impedito, infatti, ogniqualvolta il rischio valanghe si presenta elevato, isolando così gli abitati in quota.

Living Immobiliare

I lavori, secondo la road map tracciata da Fugatti, dovrebbero partire nella prossima primavera per lo svincolo di Malé e nel 2023 per il bypass delle frazioni. Altra opera prioritaria, che sarà inserita dalla Provincia nel piano delle opere pubbliche, è la messa in sicurezza dello svincolo di Mestriago, nel Comune di Commezzadura. Un’opera da 2,5 milioni di euro, ha spiegato ancora il presidente, che sarà finanziata sui fondi delle Aree Interne del Pnrr per circa 1,7 milioni di euro. “Abbiamo accolto per volentieri l’invito del sindaco di Malé a essere qui questa mattina – ha commentato Fugatti -. La Val di Sole è un territorio che ha dimostrato una capacità di fare sistema che ha portato alla presentazione di una serie di istanze unitarie da parte delle amministrazioni”. Ad accogliere la giunta provinciale c’erano la sindaca di Malé Barbara Cunaccia, con gli assessori e diversi consiglieri comunali, e il commissario straordinario della Comunità della Valle di Sole Guido Redolfi che hanno ringraziato l’amministrazione provinciale per la vicinanza mostrata. 

Infine, per quanto riguarda i provvedimenti adottati, l'organo provinciale ha annunciato l'approvazione dell'avviso di selezione per la nomina del nuovo direttore generale dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari, e lo stanziamento di fondi a sostegno degli investimenti mirati alla trasformazione, commercializzazione e sviluppo dei prodotti agricoli (12 milioni di euro), di contributi per la riqualificazione delle strutture agrituristiche (oltre 2 milioni) e l'integrazione del Psr con la messa a disposizione di ulteriori 8,7 milioni di euro.



Riproduzione riservata ©

indietro