Skin ADV

Una radio per l'Apt: un affare?

mar 21 dic 2021 11:12 • By: Alberto Mosca

Lorenzo Paoli, presidente di Apt Val di Non, spiega i motivi dell’acquisizione di Radio Anaunia

Per Lorenzo Paoli l'acquisto di Radio Anaunia è una opportunità

CLES. Radio Anaunia all’Apt della Val di Non? Un progetto cui si sta lavorando, come conferma il presidente Lorenzo Paoli: “Stiamo trattando e sul punto vorrei correggere alcune inesattezze circolate nei giorni scorsi: la cifra di acquisto della radio si aggira attorno ai 35.000 euro, per una realtà che ha chiuso il suo ultimo bilancio sui 70.000 euro”.

E se qualcuno si chiede cosa se ne può fare l’Apt di una radio, Paoli ha una risposta: “Tramite Val di Non Academy vorremmo utilizzare Radio Anaunia come uno strumento di comunicazione con e per il territorio, dedicato sia ai nonesi che ai turisti”.

Living Immobiliare

Secondo Paoli la radio può diventare uno strumento utile per continuare a far conoscere la Val di Non ai nonesi: “Si tratta di una delle poche esperienze territoriali rimaste, che vorremmo utilizzare per fornire servizi ai turisti tramite l’utilizzo da parte degli operatori, trasmessa nelle strutture ricettive, legata all’Academy e a un programma complessivo di promozione della Val di Non. Inoltre – conclude Paoli – questo passaggio di testimone sarebbe motivo di soddisfazione anche per i volontari che per decenni hanno portato avanti la radio e la sua dimensione territoriale, valorizzando quanto fatto dalla cooperativa in 42 anni di attività”.



Riproduzione riservata ©

indietro