Skin ADV

A Pellizzano l’indagine con tampone

ven 22 mag 2020 • By: Alberto Mosca

Il comune solandro è compreso tra i 16 comuni trentini coinvolti. Nuovi casi a Borgo d’Anaunia, Cles, Commezzadura, Peio, Vermiglio.

A Pellizzano sarà condotta un'operazione tampone su base volontaria

Da lunedì possono aprire piscine, palestre e scuole guida. Lo ha annunciato oggi il presidente Fugatti in conferenza stampa. Saranno 16 i comuni interessati dallo screening con tampone su base volontaria: tra i comuni coinvolti, quelli con un indice di contagio superiore al 2% (esclusi i casi da Rsa), vi è quello solandro di Pellizzano. Ad oggi i numeri di Pellizzano parlano di 60 contagi, di cui 39 guariti e 12 deceduti, nella grande parte avvenuti nella locale Rsa, su una popolazione di 782 abitanti. Ancora, il punto nascite dell'ospedale di Cles riaprirà il 1 giugno.

Rimangono in vigore le chiusure domenicali dei negozi alimentari e dei centri commerciali.

Per quanto riguarda l’aspetto di diffusione dell’epidemia, Stefano Merler, epidemiologo di Fbk ha confermato che i casi erano già presenti in Lombardia già prima del 20 febbraio, addirittura già a gennaio: “Aspettavamo i casi dalla Cina e li avevamo già in casa”, con primo fronte le zone di turismo invernale. Le aree più colpite sono state infatti Val d'Aosta, alta Lombardia, Trentino e i focolai sono stati alimentati da tanta trasmissione asintomatica, prima della data del 20 febbraio presa come inizio "ufficiale" dell'epidemia.

Sono 16 i nuovi contagi, 10 sintomatici (di cui 3 in Rsa) e 6 individuati tramite screening. In calo è il numero dei pazienti ricoverati in rianimazione, ora 4 (-2). Sono 512 (-109) le persone curate a domicilio, 267 (-7) in Rsa, 31 (-8) nei reparti di malattie infettive. Oggi non si registrano deceduti.

Dall’inizio dell’epidemia sono 5377 i contagiati dal Coronavirus, con 459 vittime e sono 4023 (+127) le persone guarite. I positivi ad oggi sono 895, per la prima volta sotto quota 1000. Sono 2025 i tamponi effettuati; in totale ne sono stati fatti finora oltre 75.000.

Si registra 1 nuovo caso a Borgo d’Anaunia, 2 a Cles, 1 a Commezzadura, 1 a Peio, 2 a Vermiglio.

Complessivamente, abbiamo in Val di Sole 232 casi, di cui 171 guariti e 19 deceduti; in Val di Non 260 casi, di cui 183 guariti e 9 deceduti.

I numeri delle valli: il primo numero indica il totale dei positivi, il secondo i guariti, il terzo i deceduti al 22/05/2020. La verifica è fatta sui dati ufficiali forniti da Apss, che per la difficoltà dei conteggi sono soggetti a cambiamenti, anche per i differenti parametri di conto via via adottati e l’assegnazione delle residenze.

Val di Sole 232/171/19

  • Vermiglio 76/57/3
  • Pellizzano 60/39/12
  • Peio 18/11/3
  • Malé 13/12/0
  • Commezzadura 13/12/0
  • Mezzana 11/9/1
  • Dimaro Folgarida 10/8/0
  • Ossana 9/6/0
  • Caldes 7/6/0
  • Croviana 7/4/0
  • Terzolas 5/5/0
  • Rabbi 2/2/0
  • Cavizzana 1/1/0

Val di Non 260/183/9

  • Cles 88/64/5
  • Borgo d’Anaunia 41/28/3
  • Predaia 23/21/1
  • Novella 22/17/0
  • Campodenno 17/11/0
  • Ville d’Anaunia 14/12/0
  • Livo 6/5/0
  • Ruffré-Mendola 6/3/0
  • Sanzeno 6/6/0
  • Ton 6/5/0
  • Cavareno 5/3/0
  • Romeno 5/3/0
  • Cis 4/4/0
  • Contà 4/2/0
  • Denno 4/3/0
  • Sfruz 3/3/0
  • Sporminore 2/2/0
  • Amblar-Don 1/1/0
  • Bresimo 1/1/0
  • Dambel 1/1/0
  • Sarnonico 1/1/0



Riproduzione riservata ©

indietro