Skin ADV

Un deceduto e un nuovo contagio in Trentino

gio 04 giu 2020 17:06 • By: Alberto Mosca

Ancora non si arriva al "doppio zero". Un solo ricovero in terapia intensiva. Fugatti ha espresso al console austriaco lo scontento per la chiusura della frontiera italo-austriaca.

Niente doppio zero per il Trentino. Oggi infatti si registra un deceduto per Covid 19, una persona di 66 anni, dal 27 marzo ricoverata in rianimazione. 1 solo nuovo contagio.

Stabile il numero dei ricoveri (15 di cui 1 in terapia intensiva a Rovereto).

Living Immobiliare

Per quanto riguarda i tamponi effettuati, sono oggi 611. I guariti sono 4715, gli attualmente positivi 255. Il totale dei casi è di 5438, i deceduti 468. in Rsa vi sono 89 casi, curati a domicilio 138.

Oggi il presidente Fugatti ha incontrato il console generale austriaco Clemens Mantl, sul tema della chiusura della frontiera italo-austriaca. “Non vi è nessuna certezza su una apertura a breve del confine, nonostante – ha detto Fugatti – la situazione sia stabilizzata e quindi si debba avere un approccio diverso; abbiamo manifestato il nostro disagio e quello di un territorio appartenente all’Euregio”.



Riproduzione riservata ©

indietro