Skin ADV

Grandi nomi all'alberghiero

dom 03 apr 2022 12:04 • Dalla redazione

Nel Centro di Ossana continua la collaborazione con esponenti del mondo dell'accoglienza e della ristorazione

OSSANA. Con l’avvicinarsi della fine dell’anno formativo, il Cfp Enaip Alberghiero di Ossana traccia un primo bilancio, ancora una volta caratterizzato da importanti collaborazioni che hanno permesso agli allievi di interagire con grandi nomi del settore dell’accoglienza e della ristorazione. Oltre agli incontri laboratoriali e ai periodi di formazione in azienda, i pranzi didattici rappresentano un modo per poter approfondire tematiche specifiche attraverso la didattica e il momento piacevole della degustazione gourmet.

Si tratta di eventi costruiti per poter imparare e lavorare in autonomia, ma sono anche importanti occasioni per far entrare nella scuola quel “mondo” che talvolta è difficile da raggiungere. L’intera ideazione e l’organizzazione degli eventi è in mano agli allievi, sotto la supervisione e la guida dei docenti e degli esperti esterni di settore, maître e chef.

Euromontaggi

La sala, il bar e il bistrot vengono allestiti in base al menu e ai vini proposti, gli abbinamenti sono studiati e ricercati, l'accoglienza dell’ospite è curata in ogni dettaglio. I piatti sono preparati sotto la guida degli chef con cura dei dettagli e con l’utilizzo di metodi di cottura innovativi e con prodotti di alta qualità. All’inizio di ogni portata gli allievi presentano il piatto, gli ingredienti e la tipologia di cottura, in modo da evidenziare quali siano le peculiarità di abbinamento con il vino proposto in modo da cogliere il senso di una vera e propria esperienza gastronomica.

Nella serie di pranzi didattici, realizzati a scuola quest’anno, gli allievi sono stati guidati da grandi nomi del settore quali: Riccardo Paglia (Roma), Samuel Baston (Venezia), Veronica Forchielli (Madonna di Campiglio), Massimiliano Peterlana (Trento), Loris Indri (Venezia); l’Azienda Bellaveder di Faedo ha aperto le porte del suo ristorante, della sua cantina e della sua cucina, in occasione di due pranzi, ideati e curati dagli allievi del IV anno.

La chiusura d’anno porterà a Ossana altri grandi nomi, come quelli di Herbert Hintner (Appiano), Gabriele Bianchi (Firenze), Sauro Ricci, (Milano), Gino Cecconi, (Rimini), Antonio Ferrara (Venezia).



Riproduzione riservata ©

indietro