Skin ADV

Apot e Fem, sostenibilità al centro

gio 30 giu 2022 10:06 • Dalla redazione

Approvato il programma delle attività sperimentali e del servizio di consulenza tecnica 2022

TRENTO. Sostenibilità del territorio e delle produzioni al centro del progetto annuale di collaborazione. L’obiettivo è come sempre sostenere il comparto ortofrutticolo trentino, attraverso aggiornamenti formativi, innovazione e consulenza tecnica. APOT, Associazione Produttori Ortofrutticoli Trentini e FEM, Fondazione Edmund Mach hanno presentato il “Programma delle attività sperimentali, dei servizi e del servizio di Consulenza Tecnica” previsto per l’anno 2022, rinnovando un’alleanza che da oltre un decennio ha lo scopo di analizzare e promuovere a livello scientifico una serie di iniziative e attività a sostegno dello sviluppo agricolo del territorio trentino.

valli del noce


Le attività previste sono già programmate su un piano condiviso pluriennale, ma ogni anno se ne aggiungono altre, aggiornate in base alle necessità e alle problematiche emergenti. Il programma è stato rinnovato nei giorni scorsi alla Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige, con la firma del dirigente del Centro Trasferimento Tecnologico Claudio Ioriatti e del direttore di APOT, Alessandro Dalpiaz.



Riproduzione riservata ©

indietro