Skin ADV

Elezioni: arriva il megacollegio

lun 25 lug 2022 10:07 • By: almo

Il taglio dei parlamentari e il Rosatellum ampliano notevolmente il collegio 1 della Camera, quello delle valli del Noce

ROMA.  Quelle del prossimo 25 settembre saranno le prime elezioni politiche che vedranno trovare attuazione il taglio dei deputati e dei senatori, che passano rispettivamente da 630 a 400 e da 315 a 200. Tagliati anche i seggi dei rappresentati eletti all'estero, rispettivamente da 12 a 8 e da 6 a 4. Il taglio dei parlamentari, in combinato disposto con la legge elettorale detta “Rosatellum”, che prevede collegi proporzionali e maggioritari, porta conseguenze anche nei collegi elettorali del Trentino-Alto Adige, con la riduzione dei parlamentari eletti in regione.  

I seggi a disposizione sono 13. Sono 7 deputati, mentre gli eletti prima della riforma erano 11 e 6 senatori equamente divisi tra Trento e Bolzano, mentre erano 7 prima della riforma. Il combinato disposto porterà anche ad un ampliamento dei collegi, specialmente alla Camera. Vediamo come.

Al Senato il collegio 1 di Trento comprende anche Lavis e Mezzolombardo e le valli del Noce; il collegio 2 di Rovereto comprende 50 Comuni nel sud ovest della provincia, con Arco e Riva del Garda; il collegio 6 di Pergine Valsugana comprende i restanti 58 comuni orientali.

Living Immobiliare

Ma i cambiamenti più evidenti sono per il collegio di Trento della Camera dei deputati, che ora, oltre a Trento, la Val di Sole e la Val di NonRotalianaPaganellavalle dei Cembravalle dei Laghi si estende anche alla Val di Fassa, alla Val di Fiemme e al Primiero.

Il collegio di Rovereto invece accorpa anche le Giudicarie, l'Alto GardaLedroVallagarinaAlpe Cimbra e Valsugana

Infine, altri 3 deputati vengono eletti con meccanismo proporzionale nel collegio regionale.



Riproduzione riservata ©

indietro