Skin ADV

Dominici: buoni amministratori si diventa

ven 02 set 2022 09:09 • By: Alberto Mosca

Nel messaggio di saluto dopo 12 anni di esperienza amministrativa dice ai nonesi: 'sostenete gli Amministratori che hanno voglia di costruire'.

CLES. Nell’elezione che giovedì sera ha portato all’elezione di Michela Noletti, il suo nome a un certo punto è stato votato. Dopo il ritiro dalla corsa a tre del primo cittadino di Sanzeno Slaifer Ziller, il presidente uscente Silvano Dominici ha ottenuto 16 voti, 3 in meno rispetto a quella soglia altissima dei 4/5 riservata ai non sindaci. Quindi la corsa a due tra il sindaco di Campodenno Biada e la sindaca di Rumo ha premiato quest’ultima.

Oggi Silvano Dominici, l’ultimo sindaco nella storia del comune di Romallo, saluta tutti dopo 12 anni intensi con un lungo intervento sul proprio profilo facebook, pubblicato poco dopo la mezzanotte:

“Si chiude oggi, in maniera un po’ inconsueta, la mia esperienza amministrativa iniziata nell’ormai lontano 16 maggio 2010, quando in modo un tantino fortunoso diventai Sindaco di Romallo; sarò sempre in debito nei confronti del mio paese che mi ha onorato della fiducia.

Living ottobre

‘Buoni amministratori’ – continua - non si nasce, si diventa: ho avuto la fortuna di condividere questa esperienza con tanti amministratori appassionati che mi hanno aiutato a crescere, sostenuto nei momenti difficili, stimolato ad imparare dagli errori per fare sempre meglio. Ringrazio la mia amata Val di Non, della quale sono profondamente fiero: tutto ciò di buono che siamo riusciti a fare è unicamente frutto degli stimoli che la Valle ci trasmette in ogni istante, con la sua bellezza, la sua storia, la sua maestosità. Chiudo con un consiglio da cittadino ai cittadini, da noneso ai nonesi: sostenete gli Amministratori che hanno voglia di costruire, non fate di tutta l’erba un fascio, hanno veramente bisogno di voi. La spinta della volontà popolare è il motore che permette di cambiare le cose!”



Riproduzione riservata ©

indietro