Skin ADV

Ci so stare! Quando il conflitto diventa un’opportunità?

lun 14 nov 2022 14:11 • Contenuto a Pagamento  Dalla redazione

In Sala Borghesi Bertolla a Cles alle 20.30 mercoledì 16 novembre

VAL DI NON. Nell’ambito del Progetto Dialogo, che vede coinvolti i Servizi Sociali delle Comunità della Val di Non, di Sole e Giudicarie insieme alle cooperative sociali Progetto 92, La Coccinella e Incontra, è stato promosso nelle Valli del Noce “In Dialogo con le famiglie, per ripartire dai bambini”, ciclo di incontri dedicati a genitori, educatori, insegnanti e operatori sociali per dialogare su tematiche riguardanti il ruolo genitoriale e l’educazione dei bambini.

Alcune serate si sono svolte in Valle di Sole. Il prossimo 16 novembre, invece torneremo in Val di Non, che ospiterà in sala Borghesi Bertolla a Cles alle 20.

Living ottobre

30 l’incontro “CI SO STARE! Quando il conflitto diventa un’opportunità?”. Durante la serata si affronterà la tematica del conflitto in famiglia: il conflitto comunemente è un concetto con un’accezione negativa e nell’incontro si cercherà di capire anche grazie alle relatrici, come invece la conflittualità possa essere considerata anche come “opportunità” all’interno del contesto familiare.

Ne parleremo con le relatrici Ilenia Pozzatti, coordinatrice dell’équipe minori e adulti del Servizio Sociale della Comunità della Val di Non, Franca Gamberoni, mediatrice familiare di ALFID e Stefania Sicher, coordinatrice pedagogica della cooperativa sociale La Coccinella.

“Dialogo” è un progetto e finanziato nell’ambito del bando welfare KM 0 di Fondazione Caritro, Provincia Autonoma di Trento e Fondazione Demarchi e ha tra gli obiettivi principali: promuovere, formare e sostenere diverse forme di prossimità e solidarietà tra le persone e l’impegno verso altre persone della propria comunità (dall’accoglienza familiare ad altre modalità di aiuto, accompagnamento, supporto), formare e supportare genitori e persone adulte che svolgono funzioni educative, attraverso percorsi formativi e informativi.



Riproduzione riservata ©

indietro