Skin ADV

Spinazzeda, rischio crolli

lun 05 dic 2022 13:12 • Dalla redazione

Dopo il pauroso incendio preoccupa la tenuta degli edifici danneggiati

CLES. A due giorni dall’incendio che ha distrutto un edificio e messo in pericolo quelli adiacenti nel rione di Spinazzeda, il rischio è ora quello di crolli, complici le murature fradicie e le gelate notturne.

Come ad esempio nell’immobile di proprietà di Itea, che già era stato segnalato dall’amministrazione comunale di Cles come pericoloso e che ora, abbandonato da tempo, si presenta come la struttura più danneggiata dalle fiamme.

Sul posto, nella notte tra sabato e domenica sono intervenuti i corpi volontari di Cles, Livo, Tuenno, Taio, Tassullo, Coredo e dai permanenti di Trento. Solo dopo 11 ore di lavoro l’incendio è stato domato, per poi proseguire con le operazioni di bonifica e messa in sicurezza dell’area.

Elektrodemo

Nessun ferito fortunatamente, escludendo un uomo leggermente intossicato dal fumo e un vigile contuso nel corso delle operazioni.

Quattro famiglie sono state evacuate. C’è chi, come conferma il sindaco Ruggero Mucchi, ha trovato una sistemazione autonomamente, mentre per gli altri sono a disposizione strutture di proprietà comunale.



Riproduzione riservata ©

indietro