Skin ADV

Malé. Incontri d’autore in biblioteca

mer 16 ago 2023 08:08 • By: Giulia Colangeli

‘Scrivimi dal confine’, l’ultimo romanzo di Luca Saltini

MALÉ. Appuntamento alle 17.45 presso la Biblioteca Comunale di Malé, sabato 19 agosto, per conoscere Luca Saltini, autore di ‘Scrivimi dal confine’ (Piemme, 2023).

Saltini è nato a Milano, vive a Lugano dove oggi è collaboratore scientifico, responsabile dell’attività culturale e dei fondi antichi nella Biblioteca Cantonale; ha scritto racconti per bambini e quattro romanzi, sul suo blog (‘Inquieto Girovago’) si definisce così: “Sono un piccolo narratore, con la passione di vivere altre vite attraverso lo specchio della scrittura”.

Immobiliare Valli Noce novembre-dicembre

In ‘Scrivimi dal confine’ Saltini condensa la sua teoria letteraria più prominente (“La scrittura è la storia, e io non sono un autore razionale, ma emozionale”) a un’avvincente trama ambientata nel secolo scorso: è la storia di Aimée, una storia che è la vita intera - “con i suoi funerali e i suoi balli” aggiungerebbe un poeta - a cavallo tra gli anni della guerra (gli anni della sua infanzia) e gli anni Sessanta. Un viaggio la porterà a conoscere sé stessa, a comprendere il suo passato e sanare le relazioni della sua vita.

Con le parole dell’autore: “La scrittura è un modo per fare esperienza di vita. Il grande romanzo, quando lo chiudi, non smette di essere lì per te ma ti lavora dentro”, e la storia di Aimée, ‘amata’, è una storia di riscatto e introspezione, ma soprattutto di una donna e di chiunque sia disposto ad accoglierla e riconoscerla come propria simile, tra le pagine.

Sabato sera Luca Saltini presenterà il romanzo dialogando con Lorena Stablum, seguito dall’accompagnamento musicale a cura di Veronica Bresadola e letture dei brani di Elisa Breda.



Riproduzione riservata ©

indietro