Skin ADV

Alta Val di Sole, strade riaperte e situazione torrenti in miglioramento

mar 29 ago 2023 13:08 • Dalla redazione

Revocata a Ossana l'ordinanza emanata ieri, lunedì. Camping Cevedale riaperto

Il rio Presanella esondato (ph. Bacini montani - Ufficio stampa PaT)

OSSANA. Stanno rientrando le criticità che riguardano le strade e i torrenti in alta Val di Sole dovute al maltempo delle scorse 48 ore. La sindaca di Ossana Laura Marinelli ha firmato una revoca dell'ordinanza emanata ieri, 28 agosto, per la chiusura di alcune strade confinanti con i Comuni di Vermiglio e Peio e della pista ciclopedonale. Anche il camping Cevedale, evacuato per prudenza per il ringonfiamento delle acque del torrente Vermigliana, è stato riaperto e gli ospiti sono potuti tranquillamente rientrare nella struttura.

Graziadei maggio

La portata del Noce è ancora importante, ma in calo e le previsioni meteo indicano un progressivo miglioramento che non dovrebbe portare a nuove criticità nelle prossime ore.
Le piazze di deposito del torrente situate a monte dell'abitato di Ossana hanno scongiurato danni più gravi, come conferma il dirigente del Servizio bacini montani della Pat, Lorenzo Malpaga: "Le opere di mitigazione hanno fermato circa 30mila metri cubi di materiale e dovranno essere svuotate nelle prossime settimane. La gestione degli eventi di piena è stata possibile grazie alla prevenzione, ma purtroppo la situazione climatica attuale, con il progressivo scioglimento del permafrost dei ghiacciai, porta con sè il rischio che questi eventi si ripetano con frequenza, per cui l'invito alla popolazione è di comportarsi sempre con la massima prudenza".



Riproduzione riservata ©

indietro