Skin ADV

Addio a Gianni Faustini

mar 01 dic 2020 16:12 • By: Alberto Mosca

Se ne va a 85 anni un grande giornalista, storico e uomo di cultura trentino

Gianni Faustini

Con Gianni Faustini, scomparso oggi all’età di 85 anni, se ne va un pezzo di storia del giornalismo trentino. Lavorò in RAI e fu direttore dei quotidiani Alto Adige e L’Adige, primo presidente dell’appena nato Ordine regionale dei giornalisti (1972-1977), presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti dal 1991 al 1995, presidente del Consiglio di Disciplina Nazionale, docente di giornalismo nell’università, autore di pubblicazioni sui temi della professione e deontologici, direttore responsabile della rivista della Società di Studi Trentini di Scienze storiche, divulgatore della produzione libraria trentina, anche tramite la tv regionale, con le rubriche girate negli ambienti della Libreria Ancora di Trento.

Funivie Madonna di Campiglio

È stato anche presidente dell'associazione "A.Rosmini".

Storico attento conoscitore delle vicende regionali nell’età contemporanea e soprattutto del Novecento, oltre che del giornalismo trentino, ha dedicato alcune pubblicazioni alle valli del Noce.

Ricordiamo i volumi generali sulle valli di Non e di Sole e le monografie dedicate a comunità locali, come ad esempio Cagnò, Rumo, Sanzeno, San Romedio. Amante e frequentatore delle valli del Noce, solo quest’estate aveva presentato a Folgarida un volume sulla storia della località turistica nata nel 1965. Proprio a Folgarida fu, tra il 1996 e il 2010, componente della giuria del Premio giornalistico Val di Sole.

Faustini fu anche biografo di grandi glorie delle valli come Bruno Kessler, Giacomo Dusini, Paolo Vallorz.

Da tutti noi di NOS, ai familiari e agli amici, le nostre più sentite condoglianze.



Riproduzione riservata ©

indietro