Skin ADV
SOS Acqua

Nella casa dell'acqua

gio 30 dic 2021 11:12 • By: Massimiliano Spera

A Fondo si racconta la storia del territorio

In Trentino l’interazione tra uomo e natura ha raggiunto momenti che sanno regalare memorie indelebili, uno di questi appuntamenti si trova nel cuore di Borgo d’Anaunia, formato dai Comuni di Malosco, Castelfondo e Fondo, conosciuto sempre di più come il “Borgo dell’Acqua”, un intreccio di tecnologia, idee, interattività e naturalmente acqua. La Casa dell’Acqua di Fondo è un luogo che attraverso le sue sei aree, accoglie e racconta la storia del territorio, un percorso didattico davvero stimolante per i più piccoli, che siano essi accompagnati dai genitori o dai loro insegnanti, ma anche divertente per gli adulti che vogliono approfondire la conoscenza sulla formazione della Val di Non, e sulle opportunità giornaliere che abbiamo tutti di tutelare la natura.

valli del noce

Su richiesta per le scuole si organizzano anche laboratori specifici. Un piccolo museo sviluppato e gestito dalla Cooperativa Smeraldo, che è parte del circuito APM (Associazione Nazionale Piccoli Musei). Ospitato nello stesso stabile del Mulino Bertagnolli e del centro visitatori del Canyon Rio Sass, ha un cuore grande quanto un Canyon; infatti la Casa dell’Acqua è in grado di regalare la sintesi della passeggiata che parte dal Mulino Bertagnolli e arriva al Lago Smeraldo, passando attraverso il Burrone segnato dal Rio Sass. Il complesso è arricchito da un modellino che racconta la storia della formazione della Val di Non fino ai nostri giorni. Il percorso, poi, porta alla scoperta della fauna del luogo e prosegue con il racconto pratico e creativo del territorio e della sua tutela attraverso momenti ludico-didattici come la casa sostenibile, le docce sonore, la sala video e la zona creativa di storytelling. La Casa dell’Acqua non smette di aggiungere perle al suo scrigno che da poco si è arricchito di una favola tutta sua, intitolata “Rio, diario di una goccia”, che negli anni sarà in grado di raccontare il legame indissolubile tra acqua e uomo attraverso avventure sempre fresche. Visitare la Casa dell’Acqua di Fondo nello storico rione “Giò a l’Aca”, magari come pausa tra la passeggiata al Burrone, e la visita al Canyon Rio Sass, è un’esperienza in grado di donare emozioni uniche. Per maggiori informazioni visita il sito www.canyonriosass.it o contatta la Cooperativa Smeraldo allo 0463 850000.



Riproduzione riservata ©

indietro


Ti potrebbe interessare anche...