Skin ADV

5 decessi, 240 nuovi positivi

gio 04 feb 2021 15:02 • Dalla redazione

Calano ancora i ricoverati. Si contano altri 285 guariti, mentre i vaccini salgono a quota 23.419

Continua a scendere il numero dei pazienti ricoverati in ospedale per Covid-19, ma accanto a questa buona notizia ci sono anche i 5 nuovi decessi registrati oggi dal bollettino dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari. Sono tutti avvenuti in ospedale e tutti di genere maschile, di età compresa fra i 67 e gli 87 anni.

Intanto prosegue con intensità l’attività di screening con quasi 4.000 tamponi che portano il totale da inizio pandemia a 517.187, un numero che si avvicina a quello dell’intera popolazione trentina.

Nel dettaglio, oggi si registrano 65 nuovi casi positivi al molecolare e 175 all’antigenico. I molecolari hanno inoltre confermato 40 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi.

Living Immobiliare


Dei nuovi positivi di oggi, 79 sono asintomatici e 154 pauci sintomatici. I nuovi casi fra bambini e ragazzi in età scolare sono 28 (le classi in quarantena ieri erano 33) e tra loro si trovano anche 3 piccolissimi (meno di 2 anni) ed 1 bambino fra i 3 ed i 5 anni.
Sono 40 invece i nuovi contagi fra gli ultra settantenni.
Oggi si contano anche molte nuove guarigioni: 285, che portano il totale a 24.614.
Continua a migliorare la situazione negli ospedali dove il numero dei pazienti ricoverati è sceso a 176 (ieri erano 191), di cui 32 in rianimazione. Nella giornata di ieri sono stati registrati 12 nuovi ricoveri, ma le dimissioni sono risultate quasi il doppio (22).
I tamponi molecolari analizzati ieri sono stati 2.413, dei quali 1.375 nel Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale Santa Chiara di Trento ed altri 1.038 alla Fem. All’Azienda sanitaria sono stati notificati inoltre 1.454 test rapidi antigenici.
Prosegue infine la campagna di vaccinazioni: stamani risultavano somministrate 23.419 dosi (di cui 8.600 richiami); nel totale sono comprese anche 6.063 dosi somministrate ad ospiti di residenze per anziani.

In particolare, nelle valli di Non e Sole, abbiamo nuovi singoli casi a Cles, Predaia, Sporminore.



Riproduzione riservata ©

indietro