Skin ADV

Covid19: a Livo incidenza tra le più alte in provincia

lun 01 nov 2021 11:11 • Dalla redazione

Sono 28 casi in Val di Non, 2 in Val di Sole; in Trentino raggiunta la soglia di 50.000 contagi da inizio pandemia

TRENTO. Nel giorno in cui in Trentino si è raggiunta dall’inizio della pandemia la soglia dei 50.000 contagi, nelle valli del Noce si contano 30 casi Covid19, di cui 28 in Val di Non e 2 in Val di Sole.

In particolare, spiccano gli 8 casi di Livo, con un rapporto tra contagiati e popolazione dell’1%.

Elektronemo

, il secondo più alto della Provincia dopo il 2,2% di Sagron-Mis. Nel comune del Mezzalone, da inizio pandemia si sono registrati 70 contagi, con 59 guarigioni e 3 decessi.

Per il resto abbiamo: Cles 3 casi, Predaia 3, Novella 1, Dimaro Folgarida 2, Campodenno 5, Ton 1, Cavareno 1, Livo 8, Rumo 1, Sarnonico 3, Amblar-Don 1, Sfruz 1.



Riproduzione riservata ©

indietro