Skin ADV

La qualità dell'aria di giugno: su l’ozono

gio 07 lug 2022 12:07 • Dalla redazione

Sul sito di Appa si può consultare il report mensile

Il Noce a Mezzana

TRENTO. Nel mese di giugno 2022 si registra, come atteso nella calda stagione estiva, un sensibile innalzamento delle concentrazioni medie di ozono rispetto al periodo invernale.

Le polveri sottili sono invece risultate contenute per l’intero mese di giugno, con valori ben al di sotto del limite previsto per la media giornaliera di 50 µg/m3 su tutta la rete provinciale di monitoraggio della qualità dell’aria. Le concentrazioni medie mensili di biossido di azoto sono tendenzialmente in linea con quanto rilevato nello stesso mese degli anni precedenti, mentre le concentrazioni medie orarie sono risultate sempre inferiori al limite di 200 µg/m3.

Living Immobiliare

Per quanto riguarda l'ozono, le condizioni di prolungato bel tempo, le elevate temperature e l’aumento della radiazione solare che hanno caratterizzato l’intero mese di giugno, hanno favorito gli episodi di smog fotochimico che contribuiscono alla formazione di questo inquinante. In alcune occasioni le concentrazioni hanno superato la soglia di informazione (180 μg/m3), ma non sono state comunque registrate concentrazioni superiori alla soglia di allarme (240 μg/m3) prevista dal D.Lgs. 155/2010.

Sul sito di Appa si può consultare il report mensile: 
http://www.appa.provincia.tn.it/ 



Riproduzione riservata ©

indietro