Skin ADV

Da lunedì ripristinata la capacità ordinaria di trasporto dei mezzi pubblici

lun 29 giu 2020 • Dalla redazione

Un’ordinanza alla firma del presidente Fugatti permette il carico consueto dei passeggeri

Da oggi aumenta la capacità dei mezzi di trasporto pubblico. Si prevede un aumento della richiesta di utilizzo dei mezzi pubblici, considerato il rientro in sede dei lavoratori del settore pubblico e privato e la maggiore circolazione turistica stagionale.

Da verifiche effettuate, le misurazioni riferite alle carrozze del servizio ferroviario, i mezzi consentono un distanziamento anche superiore alla norma attuale di un metro, soprattutto nelle sedute “face to face”.

È stato dunque possibile prevedere con l’ordinanza una capacità di carico estesa a tutte le sedute dei mezzi, siano essi vagoni ferroviari, corriere, bus urbani ed extraurbani.

Il provvedimento entra anche in merito alla riapertura dei servizi didattici ed educativi di istruzione e formazione professionale a favore degli studenti con bisogni educativi speciali, facendo riferimento al “Protocollo generale per la sicurezza sul lavoro del 30 aprile (e successive modifiche e integrazioni) del Comitato provinciale di coordinamento in materia di sicurezza sul lavoro della Provincia autonoma di Trento".


Riproduzione riservata ©

indietro