Skin ADV

Maltempo, 6 famiglie evacuate a Monclassico

lun 07 dic 2020 11:12 • Dalla redazione

Nelle Valli del Noce alcune strade chiuse e situazione valanghiva delicata

La neve caduta abbondante nel weekend, e che continua a cadere, ha creato situazioni di disagio in diverse zone delle Valli del Noce. La situazione più a rischio si è registrata a Monclassico dove il sindaco di Dimaro Folgarida Andrea Lazzaroni ha predisposto l’evacuazione, in via precauzionale, di 6 famiglie (una decina di persone in tutto) per pericolo valanghe in Val San Valentino – Val del Merlo, dove si è riscontrato uno scenario di rischio 2. Rimane tuttora isolato l’abitato di Montes a causa della chiusura predisposta dal primo cittadino di Malé Barbara Cunaccia della strada provinciale che sale a Bolentina.

Living Immobiliare

Sempre per pericolo valanghe in Val di Sole è chiusa la strada provinciale a monte delle Fonti di Rabbi e permane il divieto di transito per autotreni e autoarticolati lungo la strada statale 42 da Fucine a Passo del Tonale, istituito a partire da venerdì scorso. Da questa mattina, inoltre, è attivo il posto di presidio di Presson lungo la ss 42 per il controllo dell’attrezzatura dei veicoli.

In Val di Non, quindi, è chiusa per pericolo di caduta di piante la strada provinciale 229 tra il Passo Mendola e la località Campi di Golf.

In molte zone del Trentino, infine, rimane delicata la situazione valanghiva. Sui pendii erbosi ripidi, in qualunque momento sono previste valanghe bagnate e per scivolamento di neve, a livello isolato anche di dimensioni molto grandi. Ciò a tutte le esposizioni al di sotto dei 2600 m circa.



Riproduzione riservata ©

indietro